Menu

Stanno cambiando le antiquate leggi che regolamentano il turismo all'aria aperta? Forse sì

tavolo lavoro commissione europea camper caravan

Finalmente la politica si sta muovendo per capire come sviluppare il mondo delle vacanze all'aria aperta. Poteva vacanzelandia.com non dare il proprio contributo?

08/05/2019 - Articolo di Lorenzo Gnaccarini

Già dall'ultima edizione di Italia Vacanze (1-2-3 marzo 2019 a Novegro (MI) si era percepito qualche cosa nell'aria: per la prima volta in una fiera si sono visti personaggi politici: l'Onorevole Deputato Marco Osnato, l'Europarlamentare Stefano Maullu e l'Assessore al Turismo della Lombardia Lara Magoni, in visita ufficiale. E durante l'evento, hanno tenuto convegni sugli argomenti tanto noti a noi camperisti e campeggiatori: la patente B per guidare camper fino a 4,25 ton, il Tempo 100 per le caravan, la sicurezza attiva in camper e caravan, incremento delle strutture ricettive e tanto altro. E tutto questo è avvenuto grazie all'impegno di Luca Stella, Direttore di Newscamp.it, che è riuscito a portare queste illustri persone a conoscere meglio il nostro settore, così da poterle far percepire le necessità impellenti.

Luca Stella non si è fermato qui!

Infatti, quando ci è arrivato l'invito di Luca Stella a partecipare ad un Tavolo di Lavoro presso la sede della Commissione Europea di Milano, abbiamo accettato con molto entusiasmo perché volevamo metterci a disposizione e dare il nostro contributo affinché qualche cosa possa migliorare nel settore delle vacanze all'aria aperta.

E così arrivò il 15 aprile 2019

vacanzelandia tavolo lavoro commissione europea camper caravan 01

Certo che entrare nel palazzo della Commissione Europea nel bel centro di Milano, con due militari armati sulla soglia della porta, è stata una bella emozione, però quando ho visto il grande tavolo di lavoro ho proprio pensato che sarebbe stata un'ottima occasione per evidenziare le annose problematiche dei camperisti e campeggiatori.

Il tavolo era enorme, proprio perché erano stati invitati tanti professionisti ed addetti al lavoro: c'erano i rappresentanti delle associazioni di industriali come l'Associazione Produttori Camper e caravan, Assocamp con alcuni concessionari, Assofficina, Promocamp, le aziende Top Group, Al-ko, Fullenergy, l'Arch. Leonardo Di Chiara, le associazioni dei camperisti e campeggiatori Actitalia, UCA, Confedercampeggio, la rivista Caravan e Camper.

tavolo lavoro commissione europea camper caravan

Il grande merito di tutto ciò è di Luca Stella, direttore di Newscamp, che è riuscito a riunire attorno ad un tavolo tutte queste persone per esporre all'Onorevole Europarlamentare Stefano Maullu e all'onorevole Marco Osnato cosa si potrebbe fare per migliorare il nostro settore delle vacanze all'aria aperta. Assente giustificata l'Assessore al turismo della Regione Lombardia Lara Magoni, che ha comunque riferito che si impegnerà come promesso.

Grazie al bellissimo rapporto che abbiamo con voi amici, che venite al nostro stand a parlare e a confidarci le vostre perplessità sul settore, voi che ci scrivete sui social e via email, ed aiutato dalla grande passione che abbiamo per le vacanze in camper, caravan e tenda, nei miei due brevi interventi ho evidenziato alcuni aspetti che stanno tanto a cuore ai camperisti e campeggiatori:

  • i vantaggi di guidare autocaravan con la patente B fino a 4250 è più kg
  • la necessità di proteggere maggiormente i nostri famigliari che viaggiano in dinette proteggendoli con un rollbar e barre antintrusione laterali
  • permettere ai campeggi e strutture stagionali di poter rimanere aperti tutto l'anno agevolandoli con una tassazione proporzionale al numero di piazzole occupate

Ho evitato di rimarcare l'importanza sugli altri aspetti che condivido e che sono emersi:

  • la possibilità di viaggiare in caravan a 100 km all'ora in autostrada,
  • la revisione obbligatoria degli impianti elettrici e gas,
  • la possibilità di eliminare l'uso del gas dai veicoli ricreazionali,
  • i lunghissimi tempi della motorizzazione per le immatricolazioni
  • idee per strutture ricettive più moderne ed efficienti

Ora che i due onorevoli sanno esattamente la situazione e le proposte, ci auspichiamo che possano portare avanti le richieste che abbiamo esposto e che, finalmente, si muova qualcosa per permetterci di poter viaggiare più sicuri e che il turismo all'aria aperta possa avere uno sviluppo maggiore.

tavolo lavoro commissione europea camper caravan 01.jpg tavolo lavoro commissione europea camper caravan 02.jpg tavolo lavoro commissione europea camper caravan 03.jpg tavolo lavoro commissione europea camper caravan 04.jpg

(ringraziamo Monica Magli, che era presente in qualità di responsabile di Assocamp Emilia Romagna, per averci concesso di pubblicare le sue foto che sono in questa galleria)

Continueremo a fornire agli Onorevoli i suggerimenti che vengono dal cuore di chi ama le vacanze all'aria aperta, ossia da voi, che date la vostra fiducia e condividete con noi alle fiere, via email, al telefono, i problemi e le preoccupazioni del nostro settore, per portare la voce dei camperisti e campeggiatori fin dove ce lo permetteranno!

E voi continuate a seguirci, così potrete rimanere aggiornati anche su questi sviluppi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Trova campeggi, agricampeggi, aree attrezzate con

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina