Menu

#incamperpuoi affrontare serenamente la bufera di neve

 camper innevato vacanzelandia

 Cronaca della nostra avventura in camper sommersi dalla neve vissuta durante le vacanze natalizie !

 Dicembre 2017

Amici di vacanzelandia,
ci siamo congedati da voi con l'ultima newsletter del 20 dicembre (se l'hai persa clicca QUI), dandoci appuntamento per il nuovo anno per mercoledì 10 gennaio 2018, ma ricordando che saremmo stati attivi sui nostri canali social. Chi ci ha seguito ha già visto in anteprima i nostri video, per chi invece li ha persi... no problem! Eccoli qui condivisi con una breve cronaca delle nostre vacanze in camper sommersi dalla neve!

25 dicembre 2017 - i nostri auguri LIVE "impigiamati"

27 dicembre 2017 "Natale con i tuoi, poi parti con chi vuoi"

#prontipartenzavia La destinazione prevista era il PASSO COE in Trentino ad un'altitudine di m 1610 s.l.m. vicino a Folgaria, per intenderci. Caricato gli scarponi, gli sci da fondo e tanta voglia di goderci qualche giorno di relax in montagna. Prevista neve e temperature polari (anche -15° di notte), ma noi siamo partiti attrezzati... In viaggio uno dei primi consigli di Lorenzo è questo

Aggiungere al serbatoio del camper...

Nel video precedente stava piovendo, ma da una certa altitudine in avanti si è trasformata in neve. Ecco appunto la NEVE. Era prevista una bella nevicata proprio il 27 dicembre, giorno della nostra partenza. Naturalmente eravamo partiti preparati... Ecco come è andata!

Quando il gioco si fa duro, bisogna montare le catene

 Come si guida il camper durante una bufera di neve con le catene?

Purtroppo la strada che da Tonezza del Cimone va verso il Passo Coe non era stata pulita dagli spazzaneve, quindi siamo arrivati ad un punto che stavamo "pulendo la strada" noi con il camper, ovvero il camper era diventato uno spazzaneve! Arrivati ad un certo punto, era talmente tanta la neve che man mano che procedevamo la massa davanti al camper che spostavamo faceva da tappo alla percorrenza, così abbiamo deciso di trovare la soluzione alternativa, quindi abbiamo dovuto fare dietro-front e, allungando il percorso, salire a Passo Coe dalla parte di Folgaria e... 

finalmente siamo arrivati al PASSO COE dopo aver percorso gli ultimi 40 km in prima ai 20 km/h...

Purtroppo al Passo COE lo spazzaneve non aveva ancora sgomberato l'area camper* quindi era praticamente inagibile per i centimetri di neve caduta e che stava ancora cadendo. CHE SI FA ORA? Abbiamo deciso quindi di sostare temporaneamente nel parcheggio di Fondo Piccolo - Folgaria dove ci sono gli impianti di risalita. Ci siamo rinchiusi in camper  e ci siamo goduti la neve scendere in total relax, eccoci

marzia lorenzo camper totalrelax

Ha continuato a nevicare tutta notte, al mattino siamo stati svegliati dal rumore dello spazzaneve che puliva il piazzale. Ecco il nostro camper come si presentava il mattino del giorno 28 dicembre.

  camper_innevato_vacanzelandia2017_1.jpg camper_innevato_vacanzelandia2017_2.jpg camper_innevato_vacanzelandia2017_3.jpg
Era nostra intenzione ritornare al Passo Coe dove ci sono le piste da sci di fondo e delle bellissime passeggiate. Prima di spostarci abbiamo telefonato all'ente di Folgaria che gestisce la pulizia strade per conoscere lo stato dei parcheggi. Ci hanno risposto che le operazioni erano in corso. Quindi abbiamo deciso di spostarci al Passo Coe, non prima di aver effettuato alcune operazioni come la

Pulitura del telo copricabina overcoat

 importante anche il tetto del camper, scoprite il perché...

Siamo riusciti poi a sistemarci *all'area camper del Passo Coe, quella vicina al cippo caduti di Malga Zonta (perché l'altra area adiacente al noleggio sci è stata interdetta con le sbarre alla sosta camper e non sappiamo se è un divieto temporaneo o permanente).

Finalmente ci siamo gustati giorni di meritato relax ed un full immersion nel meraviglioso paesaggio innevato. Ecco qualche foto-ricordo... 

  01- Passo Coe - sosta camper.jpg 02 - Passo Coe - osteria Coe.jpg 03 - Passo - Coe - neve ne abbiamo.jpg 04 - Passo Coe - paesaggio innevato.jpg 05 - Passo Coe - noi.jpg 06 - Passo Coe - paesaggio innevato.jpg 07 - Passo Coe - base tuono.jpg 08 - Passo Coe - centro fondo.jpg 09 - Passo Coe - paesaggio innevato.jpg 10 - Passo Coe - paesaggio innevato.jpg
Il Passo Coe a noi è piaciuto moltissimo, ci siamo ripromessi di ritornarci in estate per goderci passeggiate che si preannunciano di grande interesse, per visitare la base tuono (un'ex-base missilistica dell'Aeronautica Militare italiana e della NATO attiva tra il 1966 e il 1977) e scoprire il territorio circostante.

Ma prima di concludere questa nostra cronaca dell'avventura neve, vogliamo condividere un consiglio SEMPLICE, ma per NIENTE BANALE. Una buona abitudine da adottare se vorrete affrontare le fredde temperature in camper senza incorrere in spiacevoli inconvenienti (durante la notte noi abbiamo avuto anche -15°C).

Viaggiare in inverno #incamperpuoi se parti attrezzato e preparato! Vi ricordiamo che nella nostra sezione ABC PLEIN AIR - Come fare per affrontare l'inverno viaggiando, trovate i consigli per poterlo fare!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube google instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Link consigliati

  • Il Salone del Camper 2018 di Fiere di Parma è già “sold out” - leggi tutto
  • AIDONE (EN) è Comune Amico del Turismo Itinerante - leggi tutto

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina