Menu

logo_mc_louis

Tandy 620

Tre giorni in Riviera
dal 10 al 12 marzo 2012

tre giorni in riviera ligure

Ecco la vacanza di Paolo M., amico di Vacanzelandi@, che, con la moglie, ci porta alla scoperta dei meravigliosi luoghi della riviera ligure.
Componenti:

  • Paolo, pilota e addetto alla logistica
  • Maria Rosa, ideatrice e pianificatrice del viaggio, navigatrice e addetta alla cucina

Automezzo: Camper McLouis 620, mansardato del 2007
Costi: carburante ….......................... € 60,00
aree di sosta ….................................€ 12,00
percorsi …........................................km 350
consumo medio ….......................l/km. 10 ca.

Questa è stata la prima uscita dell' anno 2012, e finalmente abbiamo ritrovato un po' di caldo e di sole dopo il terribile inverno appena trascorso.
La Liguria in questa stagione è molto bella, affollata il giusto e quindi qualche giorno da queste parti è veramente piacevole.
Non avevamo posto delle mete prefissate lo scopo era di fare pochi chilometri prendere un poì di sole e riposarci.

Partiti in tarda mattinata di sabato 10 dal rimessaggio vicino ad Asti, attraverso strade secondarie passando per Canelli , Cassinasco, Bubbio, Monastero Bormida, Bistagno, Cairo Montenotte, passo di Cadibona, Savona raggiungiamo l'area di sosta camper di Spotorno (SV).

Liguria_isola di Bergeggi

Illustrazione 1: L'isola di Bergeggi

Liguria_La spiaggia di Spotorno

Illustrazione 2: La spiaggia di Spotorno

L'area è molto grande, senza pretese ma vicinissima al mare e attraverso una via pedonale lungo l'Aurelia si arriva facilmente nella città di Spotorno.

Passiamo il pomeriggio un po' in spiaggia e poi facciamo due passi a Spotorno dove visitiamo il centro Storico e sulla spiaggia assistiamo a prove di volo di aquiloni, erano sicuramente dei professionisti che si allenavano per una gara che si sarebbe svolta il giorno successivo, il vento agevolava il volo.


Liguria_spotorno_aquiloni_1

Illustrazione 3: Aquiloni sulla spiaggia di Spotorno

Liguria_spotorno_aquiloni


Illustrazione 4: Spiaggia di Spotorno

Verso sera un vento piuttosto insistente rendeva l'aria un po' frizzante tanto da dover accendere il riscaldamento.

Ceniamo sul far della sera e dopo una interminabile partita a burraco ci ha portato oltre la mezzanotte.

La notte è stata tranquilla e l'abbiamo passata in compagnia di diversi camper.

Al mattino seguente ci trasferiamo ad Albenga (SV) dove visitiamo il bel centro storico con le sue splendide chiese , la cattedrale di san Michele e le torri medioevali.

Liguria_Centro storico di Albenga

Illustrazione 5: Centro storico di Albenga

Liguria_Albenga_cattedrale_san_michele

Illustrazione 6: Cattedrale di Albenga
dedicata a San Michele

Al pomeriggio, sulla spiaggia di fronte all'isola della Gallinara, tra un sonnellino ed una dormita, ci allietiamo a vedere le evoluzioni fatte sull'acqua da diversi giovani che se non erro praticavano il KITE SURF, sport bellissimo.

Liguria_kite_surf Liguria_kite_surf_1

Uno sport bellissimo

Liguria_kite_surf_2 Liguria_kite_surf_3

Verso le 16 ci dirigiamo al paese di Zuccarello (SV) dove intendiamo passare la notte e visitare questo decantato paese. Vicinissimo al centro esiste un parcheggio dove è possibile sostare anche la notte, e ben illuminato e comunque vicinissimo alle case.

Liguria_Zuccarello_sosta_camperIllustrazione 8: Sosta a Zuccarello

Veramente ci siamo meravigliati, il paese è molto bello, di recente è stato restaurato molto bene e nel suo complesso è molto ben tenuto.
All'ingresso del paese ci viene dato il benvenuto da una gentil madonna di nobile casato “Ilaria del Carretto”, nata in questo paese , figlia di Carlo I° marchese di Zuccarello, resa famosa per il suo celeberrimo monumento funebre scolpito nel 1407 dallo scultore Jacopo della Quercia e custodito nel duomo di Lucca.

Liguria_Ilaria del CarrettoIllustrazione 9: Ilaria del Carretto

Mentre mia moglie prepara la cena faccio un salto veloce su per la montagna a vedere quello che rimane del castello dei Carretto, da lassù si ha una buona visione di Zuccarello e dei paesi limitrofi adagiati sulla montagna quali Castelvecchio, Balestrino ed altri.

Liguria_Balestrino

Illustrazione 10: Il bel paese di
Balestrino

Liguria_Zuccarello_visto_dall_alto

Illustrazione 11: Zuccarello visto
dall'alto

Liguria_Zuccarello_resti_castello

Illustrazione 12: Quel che rimane del castello
dei marchesi di Zuccarello

Liguria_Zuccarello_resti_castello_1

Illustrazione 13: Il castello dei marchesi di
Zuccarello

Liguria_Zuccarello_centro_storico

Illustrazione 14: Per le vie del centro di
Zuccarello

Liguria_Zuccarello_casa_con_agave

Illustrazione 15: Bellissima casa con agave

Tutta la zona è ricca di grotte e caverne per gioia degli speleologi .Torno all'imbrunire al camper dove un buon profumino mi attende. Dopo cena mi sono dilettato a fotografare in notturna questo bel paese , dove si possono cogliere angoli veramente molto suggestivi.

Liguria_Zuccarello_scorci_notturni

Illustrazione 17: Per le vie del centro

Liguria_Zuccarello_portici

Illustrazione 16: I portici

Liguria_Zuccarello_vicoli_scorcio_notturno

Illustrazione 18: Nei vicoli

Liguria_Zuccarello_via_maestra

Illustrazione 19: La via Maestra

Liguria_Zuccarello_ponteIllustrazione 20: Il bellissimo ponte

Passiamo una notte tranquillissima.
Sveglia verso le 8, colazione e partenza per casa, noi come al solito optiamo sempre per le strade secondarie tralasciando le autostrade, in modo da poter vedere, visitare borghi e quant'altro di interessante si può trovare nel viaggio sia di andata che di ritorno. Al colle San Bernardo (CN) ci fermiamo ad ammirare le montagne innevate che circondano l'alta valle Tanaro, sono molto belle, non mancano ovviamente le foto di rito. In questo punto passa “l'alta via dei monti liguri” itinerario bellissimo da fare a piedi che da Ventimiglia attraverso le montagne raggiunge Santo Stefano Magra per una lunghezza totale circa 400 km.
Il percorso si svolge in quota sul crinale delle montagne dove continuamente si aprono stupendi panorami sulle vallate dell'entroterra e sul mare.

Piemonte_colle_san_bernardoIllustrazione 21: Sosta al Colle San Bernardo

montagne_valle_tanaro

Illustrazione 22: Le montagne dell'alta valle Tanaro

Il viaggio di ritorno continua e passato Garessio (CN) sempre costeggiando il Tanaro si raggiunge Ceva (CN) e da li una strada chiamata “della Valle Tanaro” si raggiunge Alba (CN) ed Asti dove c'è casa nostra.

Conclusioni
Quanto riportato vuole essere solo un piccolo spunto per una vacanza, lasciando a chi fosse interessato il piacere di scoprire curiosità ed aspetti piacevoli di queste località; a noi è piaciuta, il tempo è stato molto bello ed è stata una bella e rilassante vacanza anche se di pochi giorni.

Saluti a tutti ed alla prossima.
Paolo e Maria Rosa
da Asti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alcuni dettagli utili:
Punti di sosta notturna

Area sosta camper Spotorno 44°14'13.82” N 8°26'03.87 E
Parcheggio di Zuccarello Zuccarello 44°06'45.97” N 8°07'00.12” E

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Rimani in contatto con vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter!
Riceverai gratuitamente la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

opuscolo scegliere il camper 1 copertina s

Iscriviti ora!

Se sei già iscritto,
CLICCA QUÌ
per ricevere il TUO REGALO

Seguici su

facebook twitter you tube google instagram

button gallery

button calendario

button meteo

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

Rimani in contatto
con vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter!
GRATIS PER TE
la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

opuscolo scegliere il camper 1 copertina s

Iscriviti ora!

Se sei già iscritto,
CLICCA QUÌ
per ricevere il TUO REGALO

progettare area attrezzata camper

button newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina