Menu

Rilevatore di gas

pericolo gas

Categoria
ABC Plein air
Tipologia
INDISPENSABILI
Utilizzo
Rivelatore di GPL, monossido di carbonio e gas soporiferi

Nei veicoli ricreazionali sono presenti dispositivi alimentati a gas GPL o Propano, quali frigorifero, caldaia per il riscaldamento, boiler per l'acqua calda, fornelli del piano cottura; anche se l'impianto è stato costruito in regola d'arte, dato che la cellula abitativa ha una piccola cubatura, un' eventuale, quasi improbabile, perdita di gas o il monossido di carbonio potrebbe avere effetti dannosi, se non addirittura letali, per chi sta occupando il veicolo.

Il rilevatore di gas ci aiuta a tenere sotto controllo queste emissioni, quindi ci sentiamo di consigliare questo accessorio come dotazione indispensabile del nostro veicolo ricreazionale.

Essere dotati di un sistema di rilevamento dei gas è fondamentale per assicurare una vacanza tranquilla e sicura per tutti i componenti dell'equipaggio, che solitamente è la nostra famiglia.

Ma perché bisogna dotare il camper, caravan o barca di un sistema di rilevamento dei gas? Ma quale sistema può assicurarmi sonni tranquilli?

Per spiegare cosa succede se avviene una fuga di gas nella cellula di un camper, caravan o barca, per prima cosa occorre conoscere bene i nostri mezzi:

    • i veicoli ricreazionali, camper, caravan, barche, hanno una volumetria molto ridotta, quindi l'aria a disposizione per i componenti dell'equipaggio è sempre limitata a 6-10 mc.
    • il ricambio di aria, per un ambiente così piccolo, è sempre assicurato dalla presenza di almeno un oblò non sigillato e dall'aeratore che, solitamente, è posto nella parte inferiore della porta della cellula
    • qualsiasi impianto di riscaldamento ha una presa dell'aria posta nella parte bassa della cellula (sotto la cassapanca, sotto la dinette, ecc...) che, grazie alla ventola della stufa o riscaldatore, la porta allo scambiatore di calore del bruciatore e la rimette nella cellula attraverso le bocchette del riscaldamento, quindi l'aria è sempre in movimento
    • tutti i veicoli sono dotati di impianto di riscaldamento che, solitamente, funziona con il gas contenuto in bombole, che sono posizionate all'interno di un gavone non comunicante con la cellula. Altri veicoli sono dotati di riscaldamento a gasolio ma sono presenti altri utilizzatori, come piano cottura, boiler e frigo trivalente funzionano a gas. Sono pochi i veicoli "GAS FREE", ma la ridotta volumetria può presentare rischi comuni agli altri veicoli
    • quando ci si ferma in posti non sicuri, come aree di servizio autostradali, parcheggi pubblici, ecc... potrebbe esserci il pericolo di malintenzionati che, utilizzando gas narcotizzanti, potrebbero addormentarci ed entrare liberamente nel nostro veicolo mettendo a repentaglio l'incolumità dell'equipaggio

Quindi, un dispositivo in grado di avvisarci quando nel piccolo ambiente è presente un gas nocivo per la nostra salute, è di fondamentale importanza!

In commercio ci sono tanti rilevatori gas e la scelta diventa molto difficile: ci sono quelli in un corpo unico, ci sono quelli che hanno più sensori da posizionare ad altezze differenti a seconda del gas da rilevare...

I sistemi con più rilevatori ad altezze differenti sono pubblicizzati come "ideali" per rilevare i gas nei camper, caravan e barche perché, in un ambiente così piccolo, con i sensori posizionati correttamente, si può essere in grado di rilevare i gas in maniera più rapida a seconda di come "stratifica" il gas. Ma in un camper, dove sono presenti aeratori sia nella porta che nell'oblò, un impianto di riscaldamento che riscalda l'aria riciclandola continuamente con portate d'aria fino a 300 mc/ora in una cellula che ha 6-10 mc d'aria... che stratificazione del vari gas può avvenire? Per noi nessuna...

Inoltre, alcuni rilevatori sono tarati anche per rilevare gas soporiferi, per una maggior sicurezza durante le soste in aree pubbliche.

Una cosa molto importante è il rilevatore di monossido di carbonio CO, che si forma a causa di una incompleta combustione del gas, e la pericolosità è dovuta al fatto che è inodore, insapore ed incolore, quindi uccide senza che la persona se ne accorga e possa uscire dall'abitacolo.

IMPORTANTE: Come difendersi dai pericoli del monossido di carbonio

Il sensore che rileva il monossido deve avere caratteristiche completamente differenti dai sensori che rilevano i gas combustibili e i soporiferi, quindi, occorre fare molta attenzione ad accertarsi che il rilevatore gas che stiamo per acquistare e che viene dichiarato "tre in uno", quindi in grado di rilevare i gas combustibili, i gas soporiferi ed il monossido di carbonio, abbia almeno due distinti sensori, altrimenti potrebbe non funzionare correttamente per una tipologia di gas e, quindi non essere sicuro.

Per una maggiore sicurezza attiva

E' possibile collegare i rilevatori ad una valvola di intercettazione del gas, affinché in caso di allarme il dispositivo possa bloccare la sua erogazione, oppure al turbovent, per consentire un rapido ricambio dell'aria.

L'installazione solitamente è molto semplice e basta solo montarlo alla giusta altezza e collegarlo alla tensione 12V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina