Menu

PROVATO PER VOI: Adamfresh

Test prova del raffrescatore evaporativo portatile per camper e casa

tutto su adamfresh provato per voi

Stiamo eseguendo un test di lunga durata di Adamfresh, il raffrescatore evaporativo portatile versatile ed efficace per portare benessere durante tutto l'anno e in tante situazioni differenti. Il test durerà vari mesi fino ad estate inoltrata. Vi sveleremo tutti i segreti e vi mostreremo tutti i vantaggi di questo prodotto unico sul mercato.

Redazionale di Lorenzo Gnaccarini

Appena visto, in occasione del lancio avvenuto al Salone del Camper 2014, Adamfresh ci è subito piaciuto. Avevamo percepito le tante possibilità di utilizzo che potevano portare benessere alle persone durante tutto l'anno. Dopo averlo studiato a fondo e presentato nella VETRINA di Vacanzelandi@, abbiamo deciso di metterlo a dura prova e testarlo a fondo nei più disparati utilizzi e situazioni.

In questa pagina verranno pubblicate tutte le nostre impressioni, risultati di test e i vari differenti modalità di utilizzo di questo apparato che non è un semplice "raffrescatore evaporativo portatile" ma un prodotto versatile che porta benessere alle persone ed animali in qualsiasi luogo e in qualsiasi giorno.

PROVATO PER VOI: Adamfresh

Test prova del raffrescatore evaporativo portatile per camper e casa

tutto su adamfresh provato per voi

Stiamo eseguendo un test di lunga durata di Adamfresh, il raffrescatore evaporativo portatile versatile ed efficace per portare benessere durante tutto l'anno e in tante situazioni differenti. Il test durerà vari mesi fino ad estate inoltrata. Vi sveleremo tutti i segreti e vi mostreremo tutti i vantaggi di questo prodotto unico sul mercato.

Redazionale di Lorenzo Gnaccarini

Appena visto, in occasione del lancio avvenuto al Salone del Camper 2014, Adamfresh ci è subito piaciuto. Avevamo percepito le tante possibilità di utilizzo che potevano portare benessere alle persone durante tutto l'anno. Dopo averlo studiato a fondo e presentato nella VETRINA di Vacanzelandi@, abbiamo deciso di metterlo a dura prova e testarlo a fondo nei più disparati utilizzi e situazioni.

In questa pagina verranno pubblicate tutte le nostre impressioni, risultati di test e i vari differenti modalità di utilizzo di questo apparato che non è un semplice "raffrescatore evaporativo portatile" ma un prodotto versatile che porta benessere alle persone ed animali in qualsiasi luogo e in qualsiasi giorno.

Adamfresh in camper

Aggiornamento del 1 agosto 2018: ADAMFRESH IN CAMPER

Adamfresh ve lo abbiamo mostrato in tutte le salse, in casa, in cabina guida, abbiamo eseguito test strumentali... ora è arrivato il momento di trasmettervi la nostra esperienza durante l'uso in camper.

Non sappiamo dirvi se il più grande vantaggio di Adamfresh sia l'estrema flessibilità d'uso in quanto trasportabile e funzionante con la batteria interna, a 12 V e a 230V oppure se è la grande facilità d'uso in tutte le situazioni in cui si sente la necessità di avere benessere. Quindi, essendo portatile, potete decidere di lasciarlo a casa (meno peso in camper da portarsi dietro) oppure lo potrete utilizzare pre creare il vostro benessere in tante svariate occasioni.

Sta di fatto che Adamfresh in camper è un fantastico prodotto e può esservi d'aiuto in tante situazioni: in estate per avere un potente flusso d'aria fresca che allieva la calura, in inverno per umidificare l'aria seccata dal riscaldamento e in primavera con l'apposito filtro antipolline per limitare la presenza in ambiente dei fastidiosi pollini. Naturalmente, ovunque voi siate, sia allacciati alla 230 V che in sosta libera.

Se è molto semplice intuire che l'uso di Adamfresh può avvenire nelle classiche situazioni in cui si necessita di fresco, si può rimanere molto sorpresi quando, invece, Adamfresh si rivela un apparecchio fantastico per creare benessere in situazioni dove altri raffrescatori evaporativi incontrano difficoltà ad adattarsi.

Nel nostro camper, che è sprovvisto di condizionatore in cabina guida, utilizziamo Adamfresh per raffrescarci mentre viaggiamo, come vi abbiamo già mostrato in maniera molto dettagliata quando abbiamo parlato di questo specifico uso.

Quando si è in sosta, si può avere aria fresca in qualsiasi situazione, indipendentemente dall'allaccio elettrico, in quanto Adamfresh può funzionare sia a 12 V che a 230 V. Si può, per esempio, stare comodamente seduti al fresco nella propria dinette e leggersi un bel libro, anche se il camper è parcheggiato sotto il sole di una bollente giornata estiva.

Inoltre, sappiamo tutti quanto è disagevole riposarsi un po' sullo sdraio sotto il tendalino quando fa molto caldo. Adamfresh in questo caso può esserci d'aiuto e rinfrescarci all'esterno del camper, mentre stiamo facendo una bella pennichella durante un pomeriggio arroventato, grazie al funzionamento con la propria batteria.

Ma a noi non ci è bastato testare Adamfresh nelle situazioni "standard", ma abbiamo osato e abbiamo eseguito una prova molto particolare.

Quante volte abbiamo trovato il materasso rovente quando ci siamo coricati per andare a dormire dopo una giornata estiva molto calda. Quante volte ci siamo rivoltati nel letto fino all'alba, per cercare pezzi di materasso un po' più freschi. Non so voi, ma a noi il materasso caldo ci fa soffrire a letto.

Quindi, abbiamo chiuso Adamfresh in mansarda del camper per 3 ore prima di andare a dormire, tenendo leggermente aperti la finestra e l'oblò e chiudendo per bene le tendine di separazione, così da ottenere l'isolamento della mansarda dal resto della cellula. Volevamo capire cosa poteva succedere dopo aver chiuso Adamfresh in funzione in un vano di cubatura molto piccolo lasciando le necessarie aperture d'aria verso l'esterno. Sappiamo benissimo che il raffrescatore evaporativo non abbatte la temperatura di un ambiente (caratteristica riservata a i condizionatori, a patto che ci si sigilli all'interno del camper) ma genera un flusso di aria fresca che viene gradevolmente percepito sulla pelle delle persone e animali.

Il risultato è stato sorprendente: dopo tre ore di funzionamento di Adamfresh, la piccola zona isolata si è rivelata gradevolmente arieggiata rispetto a quanto percepito nelle altre zone dell'abitacolo e anche il continuo e ravvicinato flusso di aria fresca diretta verso il materasso ha permesso di creare una condizione di benessere da contatto tra il materasso e il corpo. Potete immaginare anche voi quanto è piacevole coricarsi su un materasso arieggiato di fresco a beneficio del nostro riposo.

Quindi, Adamfresh, grazie al fatto che è portatile, può portare benessere in numerose situazioni dove gli altri raffrescatori non riescono ad operare, con grande vantaggio di chi vuole trascorrere una serena e confortevole vacanza.

Test efficacia con misurazione temperatura

Aggiornamento del 4 luglio 2018: TEST EFFICACIA CON MISURAZIONE TEMPERATURA

E ora, nel bel pieno dell'estate, abbiamo pensato di testare Adamfresh durante una calda giornata di luglio.

Con questo test vogliamo mostrarvi e trasmettervi l'efficacia del raffrescamento evaporativo nell'uso comune e riportarvi dati oggettivi e reali di questa prova sul campo. Il nostro obiettivo è quello di misurare la temperatura del flusso d'aria in uscita dalle bocchette di Adamfresh e la distanza che può percorrere questo flusso d'aria fresca. Per trasformare le piacevoli sensazioni di Adamfresh in qualcosa che tutti possono misurare, abbiamo utilizzato un comune termometro a sonda per rilevare in tempo reale la temperatura dell'aria e per quanto riguarda la distanza, beh, abbiamo utilizzato un sistema molto artigianale che vi permetterà di percepire anche voi lo spazio che percorre l'aria fresca in un ambiente. Siete curiosi? Nel video potrete vedere come abbiamo fatto.

Adamfresh genera un flusso d'aria fresca che può arrivare efficacemente oltre i 3 metri di distanza. Impostando una velocità media delle ventole, così da ottenere un flusso d'aria efficace a circa 1,5 metri, abbiamo rilevato una temperatura in uscita dalle bocchette di circa 6 gradi più bassa rispetto alla temperatura ambiente. All'aumentare della velocità aumenta la distanza percorsa dal flusso di aria fresca portando il beneficio a distanze maggiori, mentre abbassando la velocità diminuisce la distanza percorsa dal flusso d'aria consentendo l'uso ravvicinato.

Il benessere si avverte sulla pelle e quando diciamo pelle, è proprio perché la pelle deve essere esposta al flusso d'aria fresca. Infatti, il nostro corpo è una macchina perfetta: quando è caldo, la pelle emette il sudore, che si distribuisce su tutto il corpo. Il sudore, evaporando, provoca una diminuzione della temperatura sulla pelle e si raffredda. Anche il sangue che corre nei capillari si raffredda, quindi tutto il corpo si raffredda. Detto ciò, è fondamentale che la superficie della pelle sia esposta al contatto diretto del flusso dell'aria fresca prodotta da Adamfresh, così maggiore sarà il raffrescamento del corpo. Quindi, bisogna evitare di stare davanti ad Adamfresh troppo vestiti o con camicie o altri indumenti che lasciano poca pelle all'aria, proprio perché il corpo si raffredda se il sudore evapora al passaggio dell'aria fresca sulla pelle.

Dopo tanti utilizzi di Adamfresh in tante differenti situazioni durante questi 6 mesi di test, dobbiamo sfatare un mito ossia quello del rapporto tra il raffrescatore evaporativo e l'umidità all'interno degli ambienti. Tante persone associano al raffrescatore evaporativo la colpa dell'aumento dell'umidità relativa all'interno di un ambiente. Se succede ciò è perché il raffrescatore evaporativo è stato utilizzato male. Il raffrescatore evaporativo genera aria fresca grazie all'evaporazione dell'acqua nel filtro durante il passaggio dell'aria, quindi l'aria in uscita è fresca ma con una piccola percentuale di umidità in più rispetto all'aria in entrata dalle ventole. Vi abbiamo sempre ricordato che il raffrescatore evaporativo deve essere utilizzato preferibilmente in un ambiente dotato di un ottimo ricambio di aria, quindi finestre/porte aperte o semiaperte, per due semplici motivi: il primo è quello di evitare l'effetto forno o "auto sotto il sole" che si ottiene tenendo tutti i vetri chiusi, il secondo è quello di avere il ricambio di aria necessario così da evitare di innalzare nel tempo l'umidità relativa dell'ambiente. Se si utilizza il raffrescatore evaporativo in un ambiente sigillato, dopo un po' di tempo l'aria tenderà ad accrescere la sua percentuale di umidità riducendo l'effetto rinfrescante perché vengono a mancare le normali condizioni ambientali di lavoro. In condizioni ambientali sfavorevoli dovute alla "chiusura" del passaggio dell'aria verso l'esterno avremo un rendimento inferiore inoltre a questo si sommerà l'effetto "auto sotto il sole" e capite anche voi che queste sono condizioni poco confortevoli.

Invece, utilizzando Adamfresh a finestre aperte, oltre alla piacevole sensazione di aria sana e libera, avete potuto anche voi vedere nel video che, nonostante Adamfresh fosse in funzione all'interno di un camper, ossia un ambiente ristretto con un piccolo volume d'aria, l'umidità relativa rilevata dall'igrometro a parete è rimasta 45 % durante tutta la prova ed è rimasta uguale a quella che era presente dentro al camper prima di accendere Adamfresh. il risultato è quello di avere un camper sotto il sole, con la temperatura interna identica a quella esterna (quindi senza effetto auto sotto il sole), ma con il piacevole flusso d'aria fresca che raggiunge la nostra pelle, rinfrescandola.

Proprio perché Adamfresh si utilizza a finestre aperte, questo ci permette di poter andare dentro e fuori il camper o l'ambiente raffrescato senza prendere il classico colpo d'aria tipico invece del condizionatore, che obbliga le persone a tenersi chiusi all'interno di un ambiente completamente sigillato per poter avere i benefici del raffreddamento. Ma a noi piace la vacanza all'aria aperta e la libertà di stare al fresco senza avere il getto di aria fresca sul collo e subire il colpo d'aria all'uscita dal camper...

Alla luce di tutto ciò, siamo convinti che Adamfresh sia l'apparato rinfrescante più versatile ed efficace da utilizzare in ogni situazione dove si ha bisogno di fresco, ma anche di pulire l'aria dal polline in primavera oppure evitare la secchezza degli ambienti a causa del riscaldamento.

Adamfresh è un apparato che porta benessere tutto l'anno, ovunque voi siate e in ogni situazione vi troviate.

Adamfresh in casa

Aggiornamento del 23 maggio 2018: ADAMFRESH IN CASA

Adamfresh, essendo un apparecchio compatto e leggero, si può trasportare ed usare dappertutto, anche a casa!

Infatti, perché lasciare in camper o caravan un apparecchio che può essere utilizzato in salotto, in ufficio, in altri luoghi dove viviamo e svolgiamo attività durante la vita normale di tutti i giorni?

Adamfresh può portare benessere tutto l'anno in svariate situazioni e in qualunque luogo, grazie al fatto che è dotato di batteria interna che garantisce qualche ora di utilizzo anche in quelle condizioni dove l'alimentazione elettrica di rete è assente o difficile da portare ed è provvisto di differenti filtri per usi più svariati.

In estate è facile comprendere il beneficio di Adamfresh anche in casa!

Utilizzando il filtro evaporativo, è possibile rinfrescare le calde giornate in salotto mentre guardiamo la televisione, in sala da pranzo, ma anche nello studio mentre siamo al PC, in garage mentre eseguiamo un lavoretto fai da te, e in tanti altri usi dove il fresco può essere molto gradito.

I vantaggi di utilizzare un raffrescatore evaporativo per generare aria fresca sono tanti, il principale è la massima libertà di lasciare le finestre e porte aperte, così da evitare di vivere in "gabbia" e mantenere la massima libertà nei movimenti. Come ben sapete, Adamfresh e gli altri raffrescatori evaporativi producono aria fresca senza abbattere la temperatura, quindi si evita il classico problema delle escursioni termiche fra l'interno e l'esterno della casa. L'aria fresca arriva a contatto della pelle delle persone e toglie il caldo, senza doversi "tappare" in casa.

Aggiornamento del 6 giugno 2018: ADAMFRESH IN CAMION

Adamfresh in camion

Vi abbiamo già raccontato, nella parte "perché è nato", che Adamfresh è stato inizialmente concepito proprio per poter rinfrescare i camionisti mentre viaggiano e mentre sono in sosta sotto il sole con il motore spento, oppure durante le calde notti in camion.

Durante il viaggio può tenere al fresco le persone che sono nella cabina se queste sono sensibili all'aria condizionata e non vogliono utilizzare il sistema di climatizzazione del camion.
 
Ma quando il camion si ferma e si sosta con 30° - 35°C con il sole che batte sulla cabina e senza il sistema ausiliario di aria condizionata immaginiamo come si possa dormire dopo ore e ore di guida.
 
Se anche si volesse tenere il motore acceso per qualche tempo per poter così accendere l'aria condizionata il rumore e le vibrazioni renderebbero impossibile il riposo, per non parlare del consumo di carburante.
 
Con Adamfresh il camionista può rinfrescarsi con un consumo di corrente veramente minimo e tale da non pregiudicare lo stato di carica delle batterie.
 
Si collega alla presa a 12 Volt, si posiziona dove c'è posto e si orientano le bocchette che mandano aria fresca alla persona che sta riposando permettendogli di dormire in tranquillità senza dover tenere acceso il motore.
 
Funziona con acqua, pesa solo 6 kg ed ha dimensioni che gli consentono un facile alloggiamento negli spazi vita del camion 35 x 25 x 31 cm
 
Il suo serbatoio contiene 2,7 litri di acqua che gli permettono circa 8 ore di funzionamento continuo.
 
Adamfresh è un valido alleato sia per stare al fresco sia per la sicurezza durante la sosta in camion quindi si può stare a letto e riposarsi con il suo piacevole flusso di aria fresca che lambisce il corpo, così da riprendere il viaggio con più attenzione e prontezza di riflessi, con maggiore attenzione ai pericoli per se stessi e per gli altri.

Adamfresh in casa

Aggiornamento del 23 maggio 2018: ADAMFRESH IN CASA

Adamfresh, essendo un apparecchio compatto e leggero, si può trasportare ed usare dappertutto, anche a casa!

Infatti, perché lasciare in camper o caravan un apparecchio che può essere utilizzato in salotto, in ufficio, in altri luoghi dove viviamo e svolgiamo attività durante la vita normale di tutti i giorni?

Adamfresh può portare benessere tutto l'anno in svariate situazioni e in qualunque luogo, grazie al fatto che è dotato di batteria interna che garantisce qualche ora di utilizzo anche in quelle condizioni dove l'alimentazione elettrica di rete è assente o difficile da portare ed è provvisto di differenti filtri per usi più svariati.

In estate è facile comprendere il beneficio di Adamfresh anche in casa!

Utilizzando il filtro evaporativo, è possibile rinfrescare le calde giornate in salotto mentre guardiamo la televisione, in sala da pranzo, ma anche nello studio mentre siamo al PC, in garage mentre eseguiamo un lavoretto fai da te, e in tanti altri usi dove il fresco può essere molto gradito.

I vantaggi di utilizzare un raffrescatore evaporativo per generare aria fresca sono tanti, il principale è la massima libertà di lasciare le finestre e porte aperte, così da evitare di vivere in "gabbia" e mantenere la massima libertà nei movimenti. Come ben sapete, Adamfresh e gli altri raffrescatori evaporativi producono aria fresca senza abbattere la temperatura, quindi si evita il classico problema delle escursioni termiche fra l'interno e l'esterno della casa. L'aria fresca arriva a contatto della pelle delle persone e toglie il caldo, senza doversi "tappare" in casa.

Un altro vantaggio che rende Adamfresh utile tutto l'anno è quello di evitare la secchezza dell'aria, conseguenza dei tradizionali condizionatori o dei radiatori del riscaldamento, proprio perché il flusso di aria fresca contiene la giusta percentuale di umidità che rende l'ambiente più salubre e confortevole in tutte le stagioni.

Adamfresh è portatile e si sposta ovunque come se fosse un soprammobile, in ogni situazione e in qualsiasi ambiente. Necessita di poca energia per funzionare, così può rinfrescare mentre si stira e il condizionatore non può funzionare a causa del grande assorbimento di energia elettrica dovuto al ferro da stiro, e ciò fa risparmiare in bolletta, perché il consumo di Adamfresh è al massimo qualche decina di watt all'ora, molto meno dei tanti kw di un condizionatore.

E perché sopportare il caldo in giardino, casomai all'aperto sotto al gazebo o porticato, quando ci si può portare Adamfresh vicino e godere del soffio di aria fresca? Ma lo si può usare anche in mezzo al prato, quando siamo sdraiati sul lettino a prendere il sole, per alleviare la calura e togliere il sudore, grazie alla batteria interna che garantisce qualche ora di funzionamento senza la necessità di allacciarsi alla corrente elettrica. Inoltre su Adamfresh è presente una presa USB per ricaricare lo smartphone!

Alla fine di tutto ciò, Adamfresh è proprio un prodotto "4 stagioni":

  • in primavera può essere utilizzato con il filtro antipolline così da purificare l'aria di casa da polline, polveri e altre sostanze irritanti
  • in estate ovviamente come raffrescatore evaporativo
  • in autunno e in inverno come umidificatore, per contrastare la secchezza degli ambienti a causa dell'impianto di riscaldamento

Adamfresh è un investimento che porta benessere dappertutto e in qualsiasi stagione dell'anno, quindi utilizzabile in camper, a casa, all'aperto... un fedele compagno di avventure che porta sollievo durante le giornate calde e rende l'aria migliore nelle altre stagioni.


Accessori per uso cabina guida, animali, notte

Aggiornamento del 09 maggio 2018: ACCESSORI ADAMFRESH

La portabilità di Adamfresh e la gamma completa di accessori è un'accoppiata vincente, permettendo di poter utilizzare questo raffrescatore evaporativo in tutte le situazioni in cui un getto di aria fresca può alleviare la calura estiva. Infatti, come già evidenziato più volte, il raffrescatore evaporativo riesce a portare beneficio alle persone a condizione che quest'ultime siano raggiunte direttamente dal flusso di aria fresca. Ovviamente vale anche per gli animali.

Quindi la possibilità di poter sistemare Adamfresh nei pressi delle persone o animali in qualsiasi situazione e di poter gestire i flussi di aria fresca in ogni direzione, grazie alla completa gamma di accessori, rendono questo raffrescatore sempre efficace, utilizzabile dappertutto e, quindi, unico sul mercato.

Bocchette a cannoncino

adamfresh bocchette cannoncino 02

Le bocchette centrali di Adamfresh permettono di dirigere il flusso d'aria in varie direzioni, grazie alla rotazione e all'inclinazione delle palette, così da poter rinfrescare le situazioni più comuni.

Quando c'è bisogno di un getto d'aria molto forte e concentrato, si possono sostituire le bocchette frontali con una coppia di bocchette a cannoncino, così da poter ridurre la sezione di uscita dell'aria e, quindi, aumentare la velocità e distanza. Infatti, per poter avere il beneficio dell'aria fresca prodotta dal raffrescatore, occorre che questa arrivi il più velocemente possibile sulla pelle della persona, senza disperdersi nell'ambiente.

Quindi, le bocchette a cannoncino sono ideali per poter rinfrescare le giornate più calde anche se le persone si trovano a qualche metro di distanza dal raffrescatore.

Fresh Tube

adamfresh fresh tube 02

Questi due tubi servono per deviare il potente getto delle bocchette a cannoncino in direzioni differenti dalla frontale.

È proprio il caso dell'uso di Adamfresh in cabina guida, situazione nella quale il raffrescatore viene utilizzato alla massima potenza proprio per poter contrastare il calore che entra dai vetri anteriori del camper e portare fresco alle due persone che si trovano in cabina. In questo caso, si posiziona Adamfresh STANDARD tra i due sedili, si assicura con la cinghia di trasporto agganciandolo ai due attacchi delle cinture di sicurezza, si montano le due bocchette a cannoncino frontali e si utilizzano i due Fresh Tube per orientare il potente getto di aria fresca verso le persone, che sono sedute a lato del raffrescatore.

Vi ricordo che il raffrescamento in cabina guida è normalmente preferibile con Adamfresh STANDARD e si ottiene selezionando il programma Hard Mode. Infatti, con questo specifico programma, Adamfresh utilizza le ventole alla massima potenza e produce un getto d'aria fresca molto potente, cosa che con Adamfresh SMART riesce a fare con un limite prestazionale inferiore dovuto alla diversa gestione delle ventole appositamente calcolata per raffrescare ottimamente la cellula del camper e non la cabina guida (puoi trovare tutte le differenze tra versione SMART e STANDARD nell'apposita sezione)

adamfresh raffrescatore evaporativo cabina guida camper 01adamfresh raffrescatore evaporativo cabina guida camper 03

Un'altro uso dei Fresh Tube che piacerà molto ai camperisti che viaggiano con animali, è la possibilità di dirigere un getto di aria fresca sul pavimento. Può succedere che il cane o gatto stia soffrendo per il caldo e la prima cosa che fanno è quella di sdraiarsi sul pavimento del camper. A questo punto, per alleviare il caldo all'animale, si può posizionare Adamfresh sul tavolo della dinette e dirigere il getto d'aria fresca in basso, utilizzando le bocchette a cannoncino e le curve Fresh Tube. Vedrete subito che il cane si metterà proprio sotto l'aria dei due tubi e smetterà di soffrire il caldo.

adamfresh raffrescatore evaporativo cani animali camper

Infine, i due Fresh Tube possono essere utilizzati per dirigere i getti di aria fresca ai due lati di Adamfresh, così da raggiungere parti lontane del camper. Si posiziona Adamfresh su una superficie di appoggio centrale al camper (tavolo dinette, piano cottura, ecc...) con la parte frontale direzionata verso centro del camper e con i due Fresh Tube si può dirigere il flusso nelle diverse direzioni.

adamfresh raffrescatore evaporativo cellula camperadamfresh raffrescatore evaporativo mansarda camper

Bocchette a 45°

adamfresh bocchette 45 gradi 02

Le due bocchette latrali presenti sull'apparato indirizzano l'aria lateralmente Adamfresh. Se si ha la necessità di avere più aria fresca nella zona frontale di Adamfresh, queste due bocchette laterali sono poco efficaci.

Allora, si possono sostituire con due bocchette a 45°, così da poter dirigere il getto con più flessibilità in tutte le direzioni, come quella frontale oppure in alto o dietro. Queste due bocchette a 45° potranno rendere Adamfresh più adattabile alle varie differenti situazioni di utilizzo, così da poter far arrivare aria fresca in tutte le direzioni oppure con maggiore intensità verso la parte anteriore, diffondendola a largo raggio.

Altri accessori

Altri accessori completano la dotazione di questo apparato, come il telecomando per poter far partire e fermare il programma impostato e variare la velocità delle ventole da lontano. Poi c'è la cinghia, per poterlo trasportare agevolmente oppure per poterlo assicurare ai sedili quando viene utilizzato in cabina guida.

Naturalmente, sono disponibili tutti gli accessori necessari per l'alimentazione, come l'alimentatore (di serie sulla versione STANDARD), il cavo a 12 V, le batterie da 4750 (di serie sulle versioni SMART e STANDARD) e 6750 mA.

Infine, sul sito Adamfresh.it, oltre ai ricambi ed accessori sopra presentarti, si possono acquistare anche i filtri evaporativi e antipolline di ricambio.

Uso e manutenzione

Aggiornamento del 18 aprile 2018: ADAMFRESH USO E MANUTENZIONE

Cablofil ha realizzato una macchina facilissima da utilizzare, che permette di ottenere subito fresco con semplici operazioni: inserire il filtro evaporativo, riempire il serbatoio di acqua, accendere la macchina e selezionare il programma di raffrescamento. Tutto qui! Un gioco da ragazzi!

Verifica del filtro evaporativo

Grazie al fatto che ogni volta che si mette in funzione Adamfresh bisogna inserire il filtro nella sede, ci permette di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute del filtro e, quindi, dell'igiene della macchina e la conseguente qualità di aria che viene raffrescata e che respiriamo. Proprio il fatto di dover inserire il filtro nella sede ogni volta che si mette in funzione Adamfresh, consente a chiunque di capire se è ancora efficace ed igienico oppure se è da sostituire con un nuovo filtro e basta un'occhiata:

  • quando il filtro è nuovo, è completamente bianco grazie al trattamento antibatterico che viene effettuato all'origine da Cablofil
  • dopo qualche utilizzo, il filtro si colorerà di giallo, e ciò è dovuto al fatto che la carta di cui è composto il filtro ha lavorato e il trattamento antibatterico viene man mano scolorito dalle ore di utilizzo; ma fin quì tutto è nella norma e il filtro è ancora perfettamente igienico anche quando si colora di giallo
  • il filtro si dovrà sostituire quando inizieranno a comparire delle piccole macchie scure sulla trama del filtro, a segnalare che è arrivato il momento di cambiarlo per evitare di produrre aria fresca poco igienica

Questa operazione di controllo del filtro ad ogni messa in funzione permette a chiunque di capire lo stato di usura del filtro così da provvedere alla sua rapida sostituzione in caso di necessità.

Inserimento filtro evaporativo su Adamfresh

Una volta controllato lo stato di usura del filtro, lo si inserisce in sede piegando leggermente i bordi di cartone, così da mantenere una certa rigidità e garantire il perfetto trattamento dell'aria da raffrescare. L'operazione è molto semplice e sul canale youtube di Adamfresh è presente un video che illustra questa operazione e che riportiamo qui sotto

Riempimento serbatoio acqua

Anche questa operazione è molto semplice e agevole.

Sulla parete del serbatoio è presente una indicazione dei livelli massimi di riempimento:

  • quello più in basso è il massimo livello di riempimento se si utilizza Adamfresh in movimento, ossia durante il viaggio in camper; quel livello permette di evitare eventuali fuoriuscite di acqua in caso di curve o frenate
  • quello piu in alto è il massimo livello di riempimento per un utilizzo di Adamfresh statico, ossia con camper fermo

Naturalmente, l'acqua che inseriremo nel serbatoio deve essere potabile, proprio perché è quella che poi verrà utilizzata dal raffrescatore per produrre aria fresca e, quindi, quella che verrà diffusa nell'ambiente e che respireremo.

Accensione di Adamfresh

Dopo qualche minuto, tutto il filtro si sarà imbevuto di acqua, proprio grazie alla particolare costruzione e al materiale (fibra di cellulosa) di cui è composto. Infatti il filtro è stato studiato appositamente per garantire la massima prestazione ed efficacia della macchina senza la necessità di irroratori o altri sistemi forzati il cui funzionamento necessita di ulteriore energia e complessità costruttiva della macchina. La trama del filtro evaporativo di Adamfresh permette la naturale risalita dell'acqua per capillarità, senza nessun sistema di irrorazione forzato.

A questo punto, si accende la macchina, si seleziona il programma di raffrescamento e si regola la velocità del flusso d'aria.

Con queste semplici e rapide operazioni Adamfresh vi produrrà aria fresca ovunque voi siate, perché può funzionare a 12V, a 230V oppure con la batteria interna.

Svuotamento acqua

Se si spegne Adamfresh e si prevede la riaccensione entro 24 ore, si può lasciare acqua all'interno del serbatoio così da averlo già pronto per il successivo riutilizzo.

Se, invece, dobbiamo tenere spento Adamfresh per più giorni, allora bisogna svuotare l'acqua ed asciugare il filtro per evitarne il precoce esaurimento.

Anche in questo caso l'operazione è molto semplice:

  • ci si reca su un lavandino o su una bacinella
  • si svitano le 4 viti di fissaggio del coperchio trasparente e lo si rimuove dalla sede
  • si svita il tappo di scarico
  • si svuota completamente l'acqua dal serbatoio
  • si riavvita il tappo di scarico
  • si rimonta il coperchio trasparente bloccandolo di nuovo con le 4 viti

A questo punto, Adamfresh è senza acqua ma il filtro è ancora umido, quindi bisogna provvedere all'asciugatura del filtro

Essicazione del filtro

Il filtro deve essere perfettamente asciugato proprio perché la permanenza prolungata dell'umidità abbinata alle temperature estive, in caso di inutilizzo, ne provocano la sostituzione prematura. Una buona essicazione del filtro può prolungare di molto la durata e garantire ore e ore di aria fresca di ottima qualità.

Il filtro deve essere asciugato selezionando l'apposito programma "essicazione". Adamfresh inizierà a funzionare con una velocità fissa delle ventole per un tempo prestabilito dal software. Dopo un certo tempo, Adamfresh andrà in pausa e suggerirà di estrarre e ruotare il filtro, così da permettere l'asciugatura anche dell'altra metà di filtro.

Una volta terminato il ciclo di essicazione, si estrae il filtro dalla sede e lo si ripone dentro ad un sacchetto, così da preservarlo dalla polvere.

Questa è la giusta modalità di asciugatura del filtro, che garantisce una lunga durata ed efficienza.

Infatti, se si pensa di asciugare il filtro estraendolo bagnato dalla sede e facendolo asciugare all'aria si commette un grosso errore. Il filtro potrebbe sembrare asciutto all'esterno, ma all'interno l'asciugatura sarà molto lenta e ciò abbrevierà la sua vita utile. Quindi, il filtro si asciuga semplicemente effettuando il ciclo essicazione e il nostro Adamfresh alla rimessa in funzione sarà in grado di produrre nuovo fresco con il filtro sano che era stato perfettamente asciugato.

Conclusioni

L'innovativo software di Adamfresh manda un avviso di controllo dello stato del filtro sul display dopo 200 ore di lavoro ricordando all'utente di tenere controllato visivamente lo stato di usura del filtro garantendo così la produzione di aria fresca di ottima qualità, sempre ed in qualsiasi situazione. Con il pack di 3 filtri, acquistabili online direttamente sul sito web Adamfresh, si potrà rinfrescare l'aria di una calda estate, in camper, a casa, in garage, in giardino e in qualsiasi momento si voglia avere un soffio di aria fresca, proprio perché Adamfresh è portatile e funzionante con la propria batteria con alimentazione 12 V o 230V.

Adamfresh in Europa

 

Aggiornamento del 04 aprile 2018: ADAMFRESH IN EUROPA

Voi pensate che Adamfresh, prodotto italiano 100%, venga venduto solo in Italia? Certo che no! Adamfresh è molto venduto in tutta Europa, maggiormente nei paesi che apprezzano il contenuto tecnologico e che sono molto esigenti nelle prestazioni.

Cablofil, fin dal primo giorno si è rivolto anche al mercato estero, convinti che la propria macchina poteva riscontrare successo anche al di fuori dei confini italiani. Grazie alla costante presenza alle fiere estere, Adamfresh viene venduto anche in tutta Europa, specialmente in quei Paesi dove le persone sono molto attente al contenuto tecnologico e alle prestazioni veritiere.

Infatti, il Paese europeo che più apprezza Adamfresh è proprio la Germania, il cui popolo tedesco è sempre stato molto attento dal contenuto tecnologico delle apparecchiature. Adamfresh ha da subito ottenuto un grande successo di vendite in Germania a tal punto che è stato soprannominato "la maschine" ovvero "la macchina" proprio per differenziarla dalle altre aspiranti macchine raffrescanti. Cablofil dovrebbe essere molto orgogliosa del lavoro che ha svolto, per essere entrata in un mercato molto nazionalista dove la propria tecnologia viene sempre avanti a tutto e non si improvvisa: il ben noto rigore tecnico tedesco trova piena rispondenza in Adamfresh.

Un altro Paese che apprezza molto Adamfresh è la Svizzera, il cui popolo si contraddistingue per l'attenzione alla precisione e alla prestazioni misurabili delle varie macchine. E anche in questo caso Adamfresh piace proprio perché le sue prestazioni sono misurabili e rispondono fedelmente a quanto dichiarato dal produttore.

Non poteva non mancare un popolo che ama le vacanze all'aria aperta, come l'inglese. Infatti anche in Inghilterra, dove moltissime persone possiede un'attrezzatura per stare all'aria aperta, come la tenda, caravan o camper, acquista Adamfresh proprio perché è pratico, versatile e si può utilizzare in qualsiasi situazione.

In poche parole, Adamfresh in soli 3 anni dalla commercializzazione, è disponibile e raggiungibile da circa 214 milioni di europei, Italia compresa, che rappresentano un bacino d'utenza evoluta, esigente e che richiede anche un'assistenza tecnica impegnativa.

La stampa estera ha molto parlato di Adamfresh ed ecco alcune pubblicazioni:

Il plein air europeo ha premiato la progettazione e produzione italiana e la pronta risposta di Cablofil nel rispondere alle varie esigenze delle persone, che possono trovare in Adamfresh un'apparecchiatura versatile, affidabile ed efficace, dappertutto.

Versioni SMART e STANDARD

Aggiornamento del 28 febbraio 2018: ADAMFRESH SMART E STANDARD

Attualmente Adamfresh è disponibile in due versioni: SMART e STANDARD. Ecco spiegato nel video le differenze tra le due versioni.

Adamfresh SMART è una macchina che sfrutta una modalità di funzionamento particolare chiamata raffrescamento calibrato che gli consente di consumare meno energia ed essere efficacie nei normali utilizzi ad un prezzo economico vantaggioso.

Ha una dotazione di base che permette l'uso a 12 Volt ed è compatibile con tutti gli accessori della versione Standard compreso il funzionamento a 230 Volt con l'acquisto opzionale dell'alimentatore dedicato.

È indicato per un uso all'interno di ambienti come la cellula del camper, una stanza di casa, ma anche all'aperto.

La caratteristica della versione SMART è la potenza contenuta, quindi per un uso in cabina guida durante il viaggio, condizione in cui è necessario avere un flusso potente d'aria raffrescata per contrastare il calore che entra in cabina attraverso i vetri, occorre la versione STANDARD.

Il grande vantaggio della versione Smart è il bassissimo consumo di energia, da 1 a 2,5 Ampere a 12 Volt! Il più basso consumo della categoria.

Infatti, Adamfresh STANDARD, ha una potenza maggiore proprio per poter gestire un flusso d'aria potente per l'uso in cabina guida del camper durante il viaggio.

Ha una completa dotazione di accessori come l'alimentatore a 230 Volt, telecomando, ecc... e ha un costo maggiore rispetto alla versione Smart.

Un'altra differenza tra le due versioni è il software di comando.

Adamfresh SMART ha un unico programma con 8 velocità e utilizza la modalità di raffrescamento calibrato che consente di ottenere un flusso d'aria fresca calibrata in base alla distanza: ogni velocità corrisponde a 40 cm di flusso, quindi questa versione può raggiungervi fino alla distanza lineare di 3 metri con bassissimi consumi.

Adamfresh STANDARD è dotato di numerosi programmi di funzionamento differenti, dalla funzione raffrescamento a quella desertica, dalla modalità notturna a quella per gli animali, ecc... consentendo a chiunque di poter trovare il programma giusto per ogni situazione.

In poche parole, per scegliere il giusto apparato in funzione delle proprie esigenze, si può riassumere così:

  • Adamfresh SMART
    • valido tutti gli usi generali ma limitata efficacia se utilizzato durante il viaggio in cabina guida
    • un unico programma con 8 velocità a raffrescamento calibrato
    • prezzo contenuto
    • potenza ottimizzata per gestire il flusso d'aria fino a 3 metri
    • bassissimo consumo di energia
  • Adamfresh STANDARD
    • valido tutti gli usi generali e indicato per l'utilizzo durante il viaggio in cabina guida
    • numerosi programmi di funzionamento
    • potente flusso d'aria per ogni circostanza
    • consumo di energia superiore rispetto alla versione Smart
Per maggiori dettagli sulle due versioni vi rimandiamo alla consultazione del sito web www.adamfresh.it

 

Come e perché funziona

Aggiornamento del 07 febbraio 2018: COME FUNZIONA E PERCHÉ FUNZIONA ADAMFRESH

Adamfresh è una macchina che riproduce lo stesso benessere della brezza marina sulle persone ed animali che sono in riva al mare. Ora vi svelo come Adamfresh riesce a riprodurre la brezza e perché la riesce a riprodurre in maniera efficace ed efficiente.

Questo fenomeno naturale avviene grazie all'evaporazione dell'acqua: l'acqua per passare dallo stato liquido a quello gassoso ha bisogno di energia. Questa energia la recupera dal calore dell'aria e questa reazione restituisce all'ambiente aria più fresca con una piccola percentuale aggiunta di umidità, che è proprio l'evaporazione dell'acqua. Questa aria più fresca viene spinta dalla brezza verso la costa, ecco perché sulla riva del mare si sta meglio rispetto a zone più interne, dove la brezza marina non arriva.

Grazie all'applicazione della più moderna tecnologia evaporativa, Cablofil è riuscita a riprodurre questo fenomeno grazie all'attenta progettazione e ricerca di soluzioni e materiali che potessero garantire il risultato ottimale in qualsiasi situazione e luogo.

Il raffrescamento evaporativo ha un limite oltre il quale, per principio fisico, presenta un rendimento minore e ciò dipende dall'umidità relativa.Il raffrescamento evaporativo ha un limite oltre il quale, per principio fisico, presenta un rendimento minore e ciò dipende dall'umidità relativa. Quando l'umidità relativa supera l'80 % l'evaporazione dell'acqua di riduce, quindi l'aria che esce da Adamfresh risulta proporzionalmente meno fresca rispetto a quando l'umidità relativa è più bassa ma questa particolare situazione è molto rara.

Il corpo umano è una macchina perfetta: se non suda, vuol dire che sta bene. Quando si surriscalda, il corpo porta sulla superficie della pelle un liquido, il sudore, che evaporando, raffresca il corpo stesso.

Quando si ha caldo, un sistema molto diffuso per raffrescarsi è l'uso dei ventilatori. I ventilatori agitano l'aria a temperatura ambiente, quindi se è caldo, muovono aria calda. Dopo un primo effetto dovuto all'evaporazione del sudore, si prova fastidio perché si viene raggiunti da un vento caldo e tutti noi sappiamo quanto è fastidioso.

Un altro sistema è l'uso dei condizionatori, che producono freddo artificiale e costringono le persone a stare all'interno di ambienti chiusi. Questi macchinari sono ingombranti e pesanti, quindi solitamente vengono installati in maniera fissa, necessitano di molta energia per poter funzionare e sottopongono il corpo a forti sbalzi termici quando ci si sposta da un ambiente climatizzato all'esterno, e sappiamo quanto faccia male al nostro corpo questi bruschi passaggi.

Cablofil ha riprodotto il fenomeno naturale che dall'inizio dei tempi raffresca le nostre coste con Adamfresh, rendendolo portatile grazie ad una apparecchiatura compatta e leggera, così le persone possono ottenere lo stesso beneficio della brezza marina ovunque si trovino.

Dove trovare informazioni

Aggiornamento del 24 gennaio 2018: DOVE TROVARE INFORMAZIONI SU ADAMFRESH

Adamfresh, da quando è stato presentato sul mercato, ha attivato tanti canali di comunicazione per poter diffondere informazioni tecniche sul funzionamento del proprio prodotto e far percepire i vantaggi che porta sulle persone.

Per Adamfresh, fare senza comunicare di aver fatto è come aver preparato una bella tavola priva di commensali, nessuno che parla e nessuno che ascolta con il risultato di non conoscersi.

Adamfresh ha utilizzato molti mezzi per mandare il suo messaggio e tanti di voi hanno accolto questo invito, leggendo la stampa oppure navigando sul web a seconda della propria inclinazione.

Le fiere sono state occasione di grande e proficuo confronto, le telefonate hanno dato voce ai vostri dubbi e domande verso le quali Adamfresh ha sempre cercato di dare una risposta.

Comunicare vuol dire anche “metterci la faccia“ e Adamfresh è sempre presente “in prima linea“ quando si tratta di chiarire o rispondere.

Un altro grande strumento per contattare Adamfresh è la posta elettronica, chiedete e vi sarà risposto.

Facebook per un contatto divertente e utile e you tube con i suoi filmati per una veloce panoramica.

Il sito www.adamfresh.it è una autentica miniera di informazioni sempre consultabili e scritte per voi.

Adamfresh ritiene che la comunicazione sia importante e quindi non fa scrivere le risposte a chiunque, vi scrive e vi risponde solamente chi lavora personalmente su Adamfresh fin dall'inizio della sua progettazione.

Ogni vostra telefonata e ogni email viene accuratamente e prontamente gestita al meglio da personale specializzato che conosce molto bene il prodotto.

Troverete tante informazioni sul web tramite vacanzelandi@  sulla nostra Vetrina e in questo Provato per Voi ed altri siti amici, così da essere sempre disponibili rapidamente e in qualsiasi momento.

Per un contatto più diretto, potete trovare Adamfresh sempre al solito numero 0376 – 52.54.94 dal lunedì al venerdì 09:00-18:00 oppure se preferite scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Perché è nato

Aggiornamento del 10 gennaio 2018: PERCHÉ È NATO ADAMFRESH

Continuiamo a parlare di Adamfresh e oggi vi raccontiamo la storia che ha portato alla nascita di questo innovativo raffrescatore evaporativo, perché dietro ad un buon prodotto c'è sempre una bella storia!

Come avete potuto capire dalla storia che ho raccontato nel video, questo prodotto è nato per rispondere ad un'esigenza di poter alleviare il caldo in qualunque situazione ci si trovi ad affrontare.

Adamfresh è nato in Italia e viene prodotto da Cablofil, quindi è un prodotto 100% italiano. I titolari di questa azienda sono anche camperisti e proprio per questo Adamfresh è un prodotto che risponde pienamente alle esigenze delle persone che cercano fresco in mobilità e in qualsiasi situazione, in camper, a casa, in ufficio, all'aperto.

Potrete conoscere anche voi Marco e Patrizia Teopompi, Paolo Turci, Marco Cremonini e Giorgio Bertazzoni, presentandovi allo stand Adamfresh alle principali fiere del settore e potrete percepire la passione che hanno nel loro lavoro e nel loro "figlio" Adamfresh. E mi raccomando, se andrete a conoscerli, dite che è sempre bello scoprire la storia che c'è dietro ad Adamfresh, e che avete conosciuto grazie a vacanzelandi@.

Test funzionamento invernale

Aggiornamento del 5 dicembre 2017: TEST INVERNALE

Il freddo è arrivato prepotentemente, manifestandosi con nevicate e temperature rigide, quindi abbiamo colto l'occasione per iniziare subito a provare Adamfresh in inverno in quanto sul manuale è indicato un uso invernale, mentre gli altri raffrescatori evaporativi vengono messi a riposo.

Il beneficio per le persone nell'utilizzare Adamfresh in inverno è quello di ottenere la giusta percentuale di umidità relativa nell'aria, quindi Adamfresh viene utilizzato come umidificatore.

Quante volte in inverno succede che l'aria della casa o del camper si secca troppo a causa dell'uso del riscaldamento? 

I termosifoni di casa ma anche la stufa del camper portano a "seccare" troppo l'aria e questa bassa percentuale relativa di umidità il nostro corpo la percepisce e ci manda dei segnali, come svegliarsi con la gola secca, labbra che si screpolano, mani secche, bruciore degli occhi.

Abbiamo messo in funzione Adamfresh e provato sia in casa che in camper. È molto semplice: si utilizza il filtro evaporativo e si riempe d'acqua. Poi, con Adamfresh SMART si utilizza la velocità minima di ventilazione, mentre con Adamfresh STANDARD si seleziona il programma "ciclo invernale".

Durante il funzionamento in casa, temevamo la formazione di condensa sui vetri delle finestre, classico sintomo che nell'aria c'è troppa umidità. Avrete anche voi notato che quando fate bollire dell'acqua sul fornello della cucina oppure mentre si stira, sulle finestre di quella stanza si forma la condensa e per dissiparla bisogna spegnere la fonte di umidità e ricambiare l'aria. Con Adamfresh in funzione durante tutto il giorno, i vetri delle finestre sono rimasti perfettamente trasparenti senza avere condensa.

Ciò è successo perché Adamfresh è un prodotto di alta tecnologia e tiene monitorato continuamente le condizioni ambientali grazie ai vari sensori di cui è dotato e al sofisticato software che gestisce il funzionamento. Infatti, quando Adamfresh rileva che la percentuale di umidità relativa supera l'80%, si mette automaticamente in pausa, così da evitare una saturazione dell'umidità nell'ambiente. La successiva ripartenza di Adamfresh deve avvenire in maniera manuale e ciò è possibile solo se l'umidità relativa è scesa sotto la soglia dell'80%.

Ma Adamfresh è utile anche in camper in inverno, proprio perché l'impianto di riscaldamento tende a seccare l'aria e in quel caso siamo anche in un ambiente con cubatura d'aria molto bassa, quindi è più facile avvertire disagi a causa della secchezza dell'aria.

Qualcuno potrebbe pensare che usare Adamfresh in inverno, essendo un raffrescatore evaporativo, possa essere un controsenso: facciamo freddo in inverno per poi andare a riscaldare l'ambiente con il riscaldamento...

Questo non accade perché Adamfresh, proprio perché è un raffrescatore evaporativo, genera un flusso di aria fresca che viene percepito dalle persone, mentre non provoca un abbattimento della temperatura nè in estate nè in inverno, cosa che, invece, viene svolta egregiamente dai condizionatori e climatizzatori. L'unico accorgimento che consigliamo in inverno è di direzionare i getti di aria in uscita da Adamfresh verso l'ambiente, evitando di esser colpiti direttamente, quindi in casa può essere posizionato sul pavimento accanto al termosifone, stufa al pellet, caminetto, mentre in camper può essere posizionato itra i due sedili della cabina, sulla mansarda, sul letto a castello, ecc... in un luogo che non possa essere d'ostacolo ai vari movimenti delle persone all'interno della cellula.

Siamo molto soddisfatti nell'utilizzare Adamfresh in inverno, perché ci permette di avere un'aria con giusto grado di umidità sia in casa che in camper o caravan, evitando i malesseri provocati dalla eccessiva secchezza dell'aria dovuta al funzionamento degli impianti di riscaldamento.

 

Per qualsiasi ulteriori informazioni su Adamfresh, potete consultare la nostra recensione IN-VETRINA.

Non dimenticatevi di dire: "Visto su Vacanzelandi@".

Sarete trattati con la cortesia riservata agli "Amici di Vacanzelandi@"

Per qualsiasi informazione puoi contattare direttamente utilizzando il seguente

Richiesta informazioni Adam Fresh

Informativa ai sensi del D.LGS: 196/2003 - www.vacanzelandia.com sottopone al titolare quanto segue: La informiamo che i dati personali da Lei forniti saranno trattati, con l'ausilio di strumenti informatici, telematici e cartacei, nel pieno rispetto del D.Lgs 196/2003 e per esplicare la sua richiesta. L'interessato, a norma dell'art.7 del D.LGS 196/2003, ha diritto in qualsiasi momento di ottenere a cura del Responsabile del trattamento: la conferma dell'esistenza dei dati e la comunicazione degli stessi; l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione; il blocco dei dati trattati in violazione di legge; può opporsi al trattamento degli stessi. Il titolare del trattamento è www.vacanzelandia.com. Preso atto del regolamento e dell'informativa autorizzo al trattamento dei miei dati personali per le finalità sopra riportate.

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

oppure contatta direttamente:

Adamfresh by Cablofil

Paolo Turci e Giorgio Bertazzoni

Via M.L.King 26 - 46020 - Polesine di Pegognaga (MN)

Tel: +39 0376 525494 - Fax: +39 0376 525513

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

web: http://www.adamfresh.it

Vacanzelandi@ è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione su questo prodotto

 

Articolo realizzato in collaborazione con Cablofil

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube google instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Link consigliati

  • Decretati i vincitori del bando APC 2018, totale premi 80.000 euro - leggi tutto
  • Numeri da capogiro per i camper - leggi tutto
  • Estate 2018: boom di camperisti in cerca di borghi refigeranti - leggi tutto

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina