Menu

Camperite o caravanite, anche voi ne soffrite?

 

camperite_o_caravanite

Guida semi-seria per diagnosticare la camperite o la caravanite

 

 

Che cos'è la camperite o la caravanite?

 

 

Chi possiede un camper o una caravan, e si appassiona a questo modo di “far vacanza”, nei periodi in cui non lo utilizza, è a rischio di essere “indisposto”, vediamo un po' di che cosa si tratta.

 

 

SINTOMI

Nei periodi in cui non si utilizza il camper sarà capitato anche a voi di avvertire:

 

  • calo dell'umore

  • energie che vanno in calando, questo direttamente proporzionale all'ultimo periodo di uscita

  • desiderio di entrare nel proprio camper o caravan

  • ricerca in maniera ossessiva di un presupposto per portare il proprio camper o caravan sotto casa per poter controllare qualcosa

  • parlare e fare riferimenti con altri di quanto è bello andare in camper o caravan usando un tono malinconico e nostalgico

  • cercare in maniera ossessiva idee e spunti per poter organizzare a breve un'uscita

  • osservare sui social network con un misto di invidia e nostalgia le uscite degli altri camperisti e caravanisti

  • un senso di colpa per aver abbandonato inutilizzato il nostro veicolo ricreazionale

 

STAGIONALITA'

La camperite o caravanite non è un'infiammazione grave, prima o poi è capitato a tutti di venirne colpiti. Si avverte maggiormente nel periodo invernale, quando è brutto tempo e si esce meno che nella bella stagione.

 

RIMEDI

Considerando che non è una malattia grave i rimedi per poterla guarire, possono essere considerati non invasivi e naturali. Eccoli:

 

  • pianificare a breve un'uscita, se questo non è possibile, organizzare mentalmente un futuro viaggio e imbastire un'organizzazione che possa tenere occupata la mente, cercando di calarsi già psicologicamente nell'itinerario

  • nei periodi in cui non è possibile uscire con il mezzo, investire anche solo poco tempo in manutenzioni, lavoretti, piccoli investimenti per poter farci sentire coinvolti nella miglioria del nostro veicoli ricreazionale

  • acquistare oggetti per abbellire o migliorare il nostro mezzo ricreazionale

  • condividere questo nostro malessere di camperite o caravanite con altri nostalgici (sia sui social network che con amici) che sono nella nostra condizione, vale sempre la regola “mal comune, mezzo gaudio”

  • scrivere un diario o un racconto di viaggio di una precedente uscita, serve a ricordare e rivivere i momenti vissuti in camper o caravan

 

Il camper e la caravan sono un ottimo antidepressivo.... vi ricordate che ne avevamo parlato già circa tre anni fa?!?!? (leggi QUI), quindi accendete i motori e partite, anche solo per un week-end non lontano da casa e vedrete che la camperite e la caravanite se ne andrà e lascerà spazio al buonumore!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Trova campeggi, agricampeggi, aree attrezzate con

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina