Menu

Due fantastiche novità fuori dal Salone del Camper 2018

Novità fuori dal Salone 01

Ecco due allestimenti van fai da te molto interessanti che erano presenti nel parcheggio della Fiera di Parma in occasione del Salone del Camper 2018

Articolo scritto da Lorenzo Gnaccarini

Immagino che anche voi avrete visto tanti furgonati e van esposti al Salone del Camper. Oramai sono molti i costruttori che propongono questo mezzo ritenuto compatto e versatile, veicoli che attirano coloro che cercano un unico veicolo versatile da utilizzare tutti i giorni come auto e nei fine settimana come camper. Sono soprattutto i giovani che apprezzano questo autocaravan polivalente e multifunzionale. Purtroppo sono d'accordo con Cesare, il nostro opinionista, il quale nel suo articolo di analisi del Salone del Camper ha evidenziato che i costruttori si sono standardizzati proponendo la pianta con il lettone trasversale posteriore, rendendo così il veicolo poco abitabile sia durante le vacanze che durante l'uso di tutti i giorni, snaturando le caratteristiche di compattezza e versatilità che dovrebbero invece caratterizzare questo tipo di veicoli.

Per fortuna non tutti i furgonati sono così. O almeno quelli che sono stati autocostruiti da appassionati delle vacanze all'aria aperta, per ottenere un veicolo veramente versatile e utilizzabile anche per le vacanze, filosofia che dovrebbe caratterizzare i van dalle altre tipologie di veicolo ricreazionali. Questi appassionati sono venuti a trovarci al nostro stand Vacanzelandi@, ci hanno invitato ad andare nel parcheggio per vedere i loro mezzi autocostruiti e ci hanno raccontato la loro storia.

S-Moove

smoove camper

S-Moove è l'allestimento ideato e realizzato da Francesca Carpinello e Massimo Aversa, due architetti che hanno deciso di rendere un furgone Renault Master per trasporto passeggeri in un camper con un allestimento che si può completamente montare e smontare in mezz'ora.

La caratteristica fondamentale di questo allestimento, è il pavimento coibentato dove sono presenti numerosi fori di fissaggio, che viene temporaneamente fissato sul pianale originale del furgone, naturalmente dopo aver rimosso le due file di sedili posteriori. Tutte le pareti e il soffitto sono stati coibentati smontando e rimontando i pannelli originali, inserendo del materiale isolante tra la lamiera e il rivestimento.

Il mobilio viene fissato sul pavimento attraverso dei fori già predisposti e disseminati su tutta la superficie del pavimento, che permettono di poter bloccare ogni modulo in qualsiasi posizione sul pavimento. Con questo sistema, la parte abitabile del camper diventa estremamente flessibile ed è possibile spostare e fissare i vari moduli molto velocemente nelle varie posizioni sul pavimento, così da ottenere uno spazio modulabile ed adattabile alle specifiche esigenze del momento.

I ripiani sono ad incastro sui moduli e questo permette di poter diventare un tavolino oppure accedere alla parte interna senza dover aprire gli sportelli. Questi ultimi sono ingegnosi: non ci sono cerniere ma il legno dello spigolo è stato finemente intagliato, così da rendere lo spigolo flessibile e permettere l'apertura dello sportello fino a 180 gradi.

Il layout interno è personalizzabile: è possibile avere la cucina, completa di lavandino, piano cottura e riserve di acqua, nella parte posteriore oppure spostarla davanti verso la cabina per poter pranzare con i portelloni aperti guardando il panorama, oppure si può trasformare una dinette contrapposta con tavolo centrale in un grande tavolo con sgabelli tipo bar. Naturalmente c'è anche il letto e questo si ricava montando un'apposita struttura di sostegno.

Alla fine della vacanza, si può smontare tutto, pavimento compreso, e rimontare i sedili originali, così da ottenere il pulmino da utilizzare tutti i giorni come veicolo della famiglia.

smoove-camper-01.jpg smoove-camper-02.jpg smoove-camper-03.jpg smoove-camper-04.jpg smoove-camper-05.jpg smoove-camper-06.jpg smoove-camper-07.jpg smoove-camper-08.jpg smoove-camper-09.jpg smoove-camper-10.jpg smoove-camper-11.jpg smoove-camper-12.jpg

Questa idea geniale permette di trasformare qualsiasi tipologia di furgone in un camper, mantenendo la completa ed originale reversibilità. Il sistema è brevettato e se anche voi siete curiosi, potete trovare tante informazioni dettagliate sul sito www.s-moove.com

Multiplamper

multiplamper giorgia beneggi

Molto interessante anche la creazione di Giorgia Beneggi, una ragazza di 19 anni che due anni fa, quando aveva solo 17 anni, desiderava avere la propria auto camperizzata. Il DNA della passione per le vacanze all'aria aperta le è stata trasmessa dai suoi genitori, appassionati anche loro di viaggi en plein air in tutte le salse, però lei ha voluto realizzare la propria creatura: la Multiplamper.

Partendo da una Fiat Multipla primo tipo, Giorgia ha ideato un allestimento che permette di poter avere un letto matrimoniale mantenendo il posto guida perfettamente utilizzabile in caso di necessità. Nella parte posteriore ha ricavato una cassapanca con un lavandino con rubinetto per l'acqua e serbatoio di scarico, un piano cottura, un frigorifero a 12 V, ripostigli e un vano dove è riposto un WC portatile. Lo spazio all'interno della Multiplamper è stato talmente ottimizzato che è possibile eseguire la trasformazione del letto senza dover aprire le portiere (molto utile in caso di pioggia) e c'è spazio per poter utilizzare la toilette anche con il letto fatto. I finestrini sono oscurabili dall'interno ed è possibile montare molto velocemente le zanzariere per poterli tenere aperti senza far entrare gli insetti. Tutti i vetri sono dotati di profilo antirombo che, in questo caso, serve per poter tenere una fessura aperta senza che la pioggia possa entrare. Per l'illuminazione e le altre utenze elettriche, Giorgia ha pensato di dotare la Multiplamper di batteria, caricabatterie, inverter e pannello fotovoltaico, così da avere la giusta riserva di energia per caricare smartphone, far funzionare il frigorifero ed avere l'illuminazione, che è a LED.

multiplamper-01.jpg multiplamper-02.jpg multiplamper-03.jpg multiplamper-04.jpg multiplamper-05.jpg multiplamper-06.jpg multiplamper-07.jpg

Giorgia sta per prendere la patente e finalmente potrà trascorrere tante vacanze all'aria aperta con la sua Multiplamper. Per chi è curioso di sapere cosa farà nel prossimo futuro, Giorgia ci ha detto che inizierà il corso universitario di architettura d'interni, e secondo noi non poteva fare altro... Potete trovare informazioni aggiuntive sul blog Multiplamper.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

NOVITÀ

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Link consigliati

29/10/2019: Cesenatico - inaugurata nuova area sosta camper - Scopri di più

23/10/2019: Torna la GIORNATA DEL TREKKING URBANO - Scopri di più

23/10/2019: Gli strumenti del plein air: la regione Marche a fianco dei Comuni Amici del turismo itinerante - Scopri di più

16/10/2019: Tutorial: come aggiungere icona CAMP su smartphone - Scopri di più

 

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina