Menu

VACANZELANDI@ SI RACCONTA:

da grande vorrei viaggiare!

 

marzia_parigi_definitiva

1989: FRANCIA - Parigi - Tour Eiffel

Marzia_Germania

1991: GERMANIA - Brühl - giardini del castello

marzia_Vienna_Belvedere

1992: AUSTRIA - Vienna - il Belvedere

 

di Marzia Mazzoni

Giuro che da grande viaggerò in lungo e in largo!” era ciò che mi ripetevo da bambina alla ricerca di soddisfare una mia insaziabile voglia di poter conoscere e scoprire il mondo e così mi proiettavo mentalmente nel futuro.

I miei genitori non amavano viaggiare, mio padre lavorava già durante la settimana in trasferta in giro per l'Italia, così per lui le vacanze e i week-end erano piacevolmente da trascorrere a casa o comunque in località balneari sulla riviera romagnola, non troppo distanti da Cento (FE) dove abitavamo.

Aspettavo la soglia della maggiore età e un po' di indipendenza economica, per poter finalmente esaudire il mio desiderio di viaggiare.

L'anno che sancì l'inizio della mia era di viaggiatrice fu il 1985, anno in cui mi diplomai (Perito Aziendale e Corrispondente in Lingue Estere n.d.r.). Chiesi ai miei genitori come regalo del diploma i soldi e l'autorizzazione per poter andare con alcuni amici ed amiche in Gran Bretagna. Tra tante esitazioni, titubanze e remore, alla fine acconsentirono e così partimmo in auto alla scoperta on the road della Scozia e poi di Londra. Due settimane di vacanze itineranti dove nelle nostre tappe ci fermavamo per dormire nei Bed & Breakfast.

L'anno dopo, il 1986, accettai un incarico come “ragazza alla pari” in Germania, ero in Baviera nella zona della Starnberger Fünf-Seen-Land, avrei dovuto soggiornare là un mese ed invece rientrai a casa ben 6 mesi dopo, prolungando il periodo lavorativo e la permanenza in terra tedesca e da lì capii che il mio limite di stare via da casa non aveva confini ben definiti. Colsi l'occasione con i primi soldi guadagnati (c'erano ancora i DM – marchi tedeschi) e mi comperai la mia prima macchina fotografica: una Minolta superautomatica. Fu il trampolino di lancio per coniugare la passione dei viaggi con quella della fotografia! Avevo 20 anni e tanti sogni nel cassetto!

Dal 1987, anno in cui trovai lavoro come impiegata e quindi raggiungendo un'indipendenza economica, trascorrevo le vacanze sia invernali che estive on the road alla scoperta dell'Europa (Olanda, Francia, Germania, Austria ecc..).

Si partiva per questi tour itineranti “on the road” fermandosi a dormire nei B&B, Gasthof ecc. Un crescendo di emozioni che iniziavano già con la preparazione del viaggio, non era l'era di internet quindi il tutto era cartaceo, così si scriveva ai vari enti per farsi inviare il materiale e si costruiva l'itinerario; il culmine del batticuore era quello di compiere il tutto ed ammirare ciò che si era sognato e desiderato.

Per chi ha nel DNA la passione per i viaggi sa che cosa provavo e provo tutt'ora quando si programma e si realizza un itinerario, un'escursione, una gita.

Nel 1996 iniziai a frequentare Lorenzo, era un collega di lavoro e dopo qualche mese ci fidanzammo, una delle tante cose che ci accomunava era quella della passione per i viaggi.

Lorenzo mi raccontava delle sue vacanze in campeggio con la famiglia (leggi QUI la storia di Lorenzo), io non avendo mai avuto questo tipo di esperienza, ero incuriosita nello scoprire questo nuovo modo di far vacanza... ma questa è un'altra storia!

LEGGI: VACANZELANDI@ SI RACCONTA: Dio li fa, poi li accoppia!


TORNA ALLA NOSTRA STORIA - clicca QUI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

NOVITÀ

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina