Menu

Gavetta MH500 per 2 persone - Decathlon

Test gavetta MH500 Decathlon

 

Tutto l'occorrente per cucinare e mangiare ovunque ci si trovi un bel pasto per due persone utilizzando una gavetta molto compatta e facile da pulire. Ecco come ci siamo trovati

di Lorenzo Gnaccarini

Noi, come probabilmente tanti di voi, abbiamo sempre affrontato le passeggiate, trekking, mountain-bike, escursioni di una certa durata di tempo, portandoci dietro un pasto freddo composto da panini o pasta/cereali preparati in anticipo, frutta ed altri alimenti già pronti, proprio perché abbiamo sempre ritenuto che questa fosse una soluzione pratica e che permette di poter integrare nuove energie con una breve sosta.

Vecchie reminiscenze della mia esperienza da militare nel corpo degli Alpini, ho sempre pensato che una gavetta potesse essere la soluzione migliore per alternare i pranzi al sacco con i soliti panini, perché se le escursioni sono ravvicinate nel tempo, si rischia che il pasto diventi monotono. Fino ad oggi non avevo trovato sul mercato quella che potesse rispondere alle nostre esigenze.

Ma quando abbiamo visto la gavetta MH500 di Decathlon, che nelle ridottissime dimensioni di un cilindro di diametro 20 x H. 13,5 cm e nel peso di 1165 g contiene:

  • 1 pentola con manico pieghevole che può contenere fino a 1.6 litri d'acqua
  • 1 padella con manico pieghevole che può contenere 0,5 litri d'acqua
  • 2 piatti fondi
  • 2 tazze da 0,25 l. ciascuna
  • 2 set di posate
  • 1 coperchio scolapasta
  • 1 sottopentola che serve anche per chiudere il kit
  • 1 sacca per il trasporto

abbiamo pensato che poteva essere molto utile per poter cucinare un bel pasto caldo durante le nostre escursioni, in alternativa dei soliti panini. Lo sapete che a noi piace sperimentare, cucinare e divertirci, quindi questo accessorio non poteva non essere presente nella nostra dotazione e finalmente ho trovato il modello giusto.

Galeotta fu l'escursione trekking dell'Anello dell'Acquacheta, che vi abbiamo raccontato QUI: un'escursione trekking di circa 12 km e oltre 500 mt di dislivello, che per portarla a termine necessitava di un sostanzioso pranzo. Così, invece di preparare i soliti panini, abbiamo deciso di portarci dietro la gavetta MH500, un fornellino a gas e tutto l'occorrente per cucinarci un bel piatto di pasta al ragù!

Già immaginiamo le facce dei puristi del trekking "pasta al ragù... aargghhhhhh" ma noi stavolta volevamo trattarci bene e sfruttare la sosta rigenerativa di questa escursione trekking tutta da godere, compreso un buon pasto caldo. Siamo emiliani e la pasta al ragù è un must ovunque!

Il trasporto

test gavetta mh500 decathlon 04

Quando partiamo per un'escursione, è nostra abitudine avere come dotazione attrezzature per ogni evenienza, quindi siamo abituati ad utilizzare zainetti capienti anche durante le  camminate facili. In questo caso, abbiamo utilizzato due zaini da 20 litri ciascuno, zaini che avremmo comunque utilizzato anche se avessimo avuto dei panini per il pasto. In questo caso, la gavetta, grazie alla compattezza e leggerezza, ha proprio la giusta misura per trovare posto dentro ad uno zaino così piccolo e occupa lo spazio di un sacchetto contenente due panini, ossia un classico pasto per una persona. Il sacchetto con la giusta dose di pasta, un vasetto di ragù sottovuoto (quelli che prepariamo noi come vi abbiamo raccontato QUI), una bottiglia di acqua da 1,5 litri e il fornellino a gas con bombola e fiammiferi è ciò che serve per preparare il nostro pasto e ce li siamo spartiti tra i due zaini. Naturalmente avevamo con noi anche riserve di acqua per tutta la giornata, siero antivipera, e altra dotazione che poteva essere utile per superare alcune spiacevoli situazioni.

La gavetta è stata strapazzata, ossia lo zaino è stato più volte appoggiato per terra senza troppo riguardo e quando l'abbiamo tirata fuori, e l'avevamo sistemata proprio in fondo allo zaino, era integra e senza un'ammaccatura. In questo caso l'acciaio INOX della pentola e padella si è rilevato un ottimo e robusto materiale.

La sacca per il trasporto è molto utile per poter proteggere la gavetta da eventuali segni, perché la funzione di chiusura della gavetta è stata affidata al sottopentola in silicone che si aggancia perfettamente alla pentola e tiene saldamente chiusa la padella, evitando che il contenuto possa fuoriuscire durante il trasporto.

test-gavetta-mh500-decathlon-01.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-02.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-03.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-04.jpg

Utilizzo

test gavetta mh500 decathlon 09

La gavetta MH500 è stata studiata per poter unire la massima praticità d'utilizzo nel minimo spazio. Infatti, tutti gli spazi sono stati ottimizzati grazie alle soluzioni salvaspazio e alle forme dei vari componenti. 

Una volta estratta dalla custodia e sganciato il sottopentola, si può separare la pentola dalla padella. Al'interno della pentola sono contenuti tutti gli altri accessori che serviranno per pasteggiare, come i piatti, le tazze, le posate. La prima cosa che abbiamo notato è il robusto fondo in alluminio della pentola e padella. Questo rivestimento serve per poter distribuire il calore della fiamma in maniera più uniforme rispetto a ciò che avviene con la pentola di solo acciaio Inox, così da permettere una cottura più omogenea ed evitare di concentrare il calore in una zona molto ristretta, con il rischio di poter bruciare il cibo durante la cottura.

Molto pratici sono i manici pieghevoli, che si aprono in maniera molto semplice e che sono molto saldi nell'utilizzo. Poi abbiamo riscontrato che non si scaldano durante la cottura, così da poterli impugnare senza rischiare di scottarsi.

La pentola ha un utile scala graduata che indica il volume di acqua che può contenere e questo aiuta a capire con quanta acqua bisogna versare, proprio perché l'acqua non deve essere sprecata quando la quantità che si ha a disposizione è molto limitata e "contata".

L'acqua della pentola si è scaldata in poco tempo e la prova che la piastra di alluminio distribuisce uniformemente il calore lo si vede dallo sviluppo di bollicine su tutto il fondo della pentola. Mentre la pasta stava cuocendo, abbiamo versato il ragù nella padella e l'abbiamo protetto coprendolo con il coperchio.

Una volta cotta la pasta, l'abbiamo scolata utilizzando il coperchio, che presenta anche delle feritoie per far uscire l'acqua, Il coperchio si accoppia perfettamente alla pentola e con una breve pressione permette di poter scolare l'acqua senza il rischio di perdere la pasta. E non trasmette il calore, quindi l'utilizzo è molto semplice e senza rischi.

Una volta scolata la pasta, abbiamo appoggiato la pentola contenente la pasta sul sottopentola e protetta con il coperchio, per tenerla calda e preservarla dalla natura (foglie svolazzanti, insetti, ecc...), mentre scaldavamo il ragù sul fornello. Successivamente, abbiamo versato il ragù caldo della padella nella pentola contenente la pasta e, grazie al rivestimento antiaderente, nella padella non ne è rimasto neanche un briciolo.

I due piatti sono di plastica e di grandi dimensioni e anche questi sono facilmente pulibili. Sono rigidi e si possono tenere tranquillamente sulle gambe anche in caso di cibo molto caldo, senza rischiare di scottarsi. Le due tazze hanno una base stabile e contengono una buona quantità di liquido. Le posate sono molto pratiche e la forchetta funziona a meraviglia: infila bene la pasta e la tiene ben salda. Questa è la prova più difficile per una forchetta e l'ha superata alla grande! Naturalmente il cucchiaio funziona bene e abbiamo anche provato a tagliare con il coltello ottenendo buoni risultati.

Il rivestimento interno della pentola e della padella è in materiale antiaderente e questo l'abbiamo molto apprezzato anche dopo la cottura, ossia quando bisognava ricomporre la gavetta: con un colpo di tovagliolo di carta abbiamo rimosso completamente l'unto ed altri residui del pasto, così da poterla trasportare senza il rischio di macchiare lo zaino o di generare cattivi odori.

test-gavetta-mh500-decathlon-05.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-06.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-07.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-08.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-09.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-10.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-11.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-12.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-13.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-14.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-15.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-16.jpg test-gavetta-mh500-decathlon-17.jpg

Conclusioni

test gavetta mh500 decathlon 18

Siamo rimasti molto soddisfatti dalla praticità di questa gavetta MH500 di Decathlon. È molto compatta, leggera, robusta, c'è tutto per poter cucinare e pasteggiare per due persone, si pulisce temporaneamente con estrema facilità. Dalle istruzioni abbiamo capito che si può cucinare anche su fuoco di legna e sulle piastre ad induzione, ma noi abbiamo provato solo sul fornello a gas. Molto probabilmente cucinando direttamente sulla fiamma di legna bisognerà stare più attenti alle scottature e a maneggiare con più cura i componenti plastici, tenendoli ben lontani dalle fiamme per evitare danneggiamenti.

Siamo certi che questa gavetta MH500 verrà molto apprezzata anche dai campeggiatori che amano trascorrere le vacanze all'aria aperta nelle piccole tende e che vuole avere una dotazione minima per poter cucinare un pasto d'emergenza ed avere un completo set di piatti e posate di buona qualità, robuste e facilmente lavabili.

Noi abbiamo testato la gavetta da 2 persone, ma Decathlon ha previsto quella singola e quella da 4 persone.

Dove acquistare

La gavetta MH500 per due persone costa € 29,90 ed è in vendita nei punti vendita DECATHLON oppure online ecco i link per acquistare direttamente la GAVETTA MH500.

big 1672301

 

Torna a PROVATI PER VOI

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Trova campeggi, agricampeggi, aree attrezzate con

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina