Menu

Indice articoli

Sabato 3 novembre 2018

Pioviggina, partenza bagnata partenza fortunata! Speriamo... Il meteo ci fa decidere per l’autostrada abbandonando l’idea di vagabondare per statali come nostra abitudine, in Liguria spunta un pallido sole, ma vento!! Passiamo il confine italo-francese, poco traffico, per la prima volta usiamo il Telepass Europeo, funziona alla grande: molto utile in questo tratto autostradale dove i caselli si susseguono in continuazione. Per la prima sosta la scelta cade su ST. PAUL DE VENCE (F), (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), usciamo dall’autostrada a Cagnes sur Mer, pochi chilometri e siamo al punto sosta .
Questo piccolo e romantico villaggio medievale, interamente pedonale, sorge arroccato su di un promontorio. In questo paesino vivono artigiani e pittori, che con la loro arte ed i loro atelier danno vita agli stretti vicoli del suo centro; infatti tra le trecentesche mura di questo piccolo villaggio, passeggiando tra i suoi vicoli, nelle piccole piazze, salendo scale di pietra, passando sotto archi di pietra, si ha la sensazione di entrare in una galleria d’arte a cielo aperto. PS N43.70222 E7.11715 gratuito

saint paul de vence

Domenica 4 novembre 2018

Stamani il tempo è imbronciato, riprendiamo l’ autostrada, usciamo a Frejus per evitare ulteriori pedaggi, decidiamo di fare sosta pranzo con passeggiatina a PÉLISSANNE (F)(Provenza-Alpi-Costa Azzurra), qui c’è un punto sosta gratuito con possibilità di carico e scarico. (PS N43.62828 E5.15256 gratuito)
Per questa sera ci fermeremo in Camargue a SAINTES MARIES DE LA MER (F), tappa ormai d’obbligo quando siamo da queste parti. Ci sistemiamo nell’area all’inizio del paese e io e Alma andiamo a farci una passeggiatina, lasciamo in camper i maschietti del gruppo. (PS N 43.45534, E 4.42770 € 13,-)

La cittadina è praticamente deserta, i pochi negozi aperti sono in chiusura, io ed Alma andiamo alla spiaggia e la natura ci regala un tramonto spettacolare.

saintes maries de la mer

Lunedì 5 novembre 2018

L’intenzione sarebbe stata di fermarci un giorno o due, ma piove, fa freddo e c’è pure il Mistral che soffia e allora si riparte. Dopo Montpellier decidiamo di fermarci a PÉZENAS (F)(Occitania) dove ci eravamo già fermati altre volte, qui c’è possibilità di parcheggio, tranquillo, vicino al centro. Parcheggio N43.45920 E3.42756
Il centro storico è pedonale, ben conservato, con strade lastricate fiancheggiate da botteghe artigiane, di antiquariato, teatri e luoghi di cultura. Come molti altri villaggi di questa zona si è sviluppata circolarmente, al centro la chiesa.

pezenas

Proseguiamo il nostro viaggio, per questa sera la sosta sarà a GRUISSAN (F) (Occitania), il punto sosta è nella zona portuale e gratuita in questo periodo dell’anno.
Gruissan in questa stagione offre ben poco, è la tipica cittadina vacanziera, è tutto chiuso, e anche qui soffia il vento e per tutta la notte ci accompagna il rumore degli alberi delle barche ormeggiate al porto che sospinte dal vento cozzano tra di loro. AS aire de 4 vent N43.10386 E3.09982

 

Martedì 6 novembre 2018

Si riparte, è nostra intenzione entrare in Spagna verso nord, in Aragona, imbocchiamo la D6113 che ci porterà verso Tolosa e poi Tarbes, facciamo una tappa a CASTELNAUDARY (F) (Occitania). L’area sosta è piena (AS N 43.31410, E 1.94924), noi sostiamo lungo il canale in tutta tranquillità. N43.31515 E1.94827
Castelnaudary, situato tra Tolosa e Carcassonne, sorge sul Grand Bassin du Canal du Midi , un lago che fornisce al comune francese quello che potrebbe essere considerato come un piccolo mare; è parte del Canal du Midi che attraversa il sud della Francia e che, proprio perché navigabile, attrae molti turisti i quali si spostano praticamente in case galleggianti, per tutto il sud della Francia.
Passeggiando lungo il canale si vedono un sacco di belle barche. Inoltre, quando si raggiunge il ponte, si può imboccare la strada principale della città, fare un giro circolare e tornare al lago.

gruissan

Questo paesino merita una sosta, ripartiamo verso Tarbes,
Nel frattempo il frigo ha smesso di funzionare a gas, bisognerà provvedere... Arrivati a TARBES (F) (Occitania) ci sistemiamo nell’area sosta e scopriamo che il gentile gestore dell’area ha un’amico che vende, e ripara camper, ecco risolto il problema frigo. Domani mattina vedremo di sistemarlo. (AS N43.24316 E0.06825)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina