Menu

Indice articoli

 Calabria: costa dei saraceni in camper

calabria costa saraceni copertina

 Natura, storia, mare e buona cucina sono gli ingredienti di questo nostro itinerario in camper alla scoperta di uno dei tratti di costa più belli della Calabria: benvenuti a Le Castella, Isola Capo Rizzuto, Cariati, Cirò... Soltanto per darvi un piccolo assaggio dove vi stiamo "virtualmente" accompagnando!

di Marzia Mazzoni

Questo nostro itinerario si sviluppa in un tratto di Calabria ionica chiamato “costa dei Saraceni”, caratterizzata da un fascino che dura da secoli, tra storie e leggende, un'attrazione per i viaggiatori di ogni tempo.
Si narra che i Greci nell''VIII sec. a.C. si fermarono qui e fondarono la Magna Grecia attratti dal clima, dalle terre fertili e dalle belle donne. Gli Achei, la prima popolazione ellenica che si insediarono in queste terre fondarono l'antica Kroton, il nome dell'eroe leggendario amico di Ercole, fu la città di Pitagora, dove qui nacque la prima scuola pitagorica.

La città di Kroton, nell'antichità era famosa per la salubrità del suo clima e alla prestanza fisica dei suoi uomini, riuscì a superare ogni altra polis greca per il numero di vincitori delle Olimpiadi. Ma Kroton era famosa anche per le fitte foreste da cui si traeva una delle sue principali risorse: il legno, che fu utilizzato per costruire imbarcazioni e quindi rendere la città uno dei porti più importanti della Magna Grecia.
Fu terra anche di grande attrazione da parte dei Saraceni che nelle loro scorribande nel Mediterraneo dall'Ovest all'est si fermavano qui, ma che però non riuscirono mai a dominare queste terre. Qualcuno ipotizza che di fronte a Le Castella un tempo ci fosse un Arcipelago, e Ogigia fosse l’isola della ninfa Calipso dove Ulisse sostò per 7 anni!

E noi viaggiatori del Terzo Millennio che cosa cerchiamo in questa zona di grande fascino e punto strategico per gli Antichi?

Un mare da favola, salvaguardato e tutelato come area marina protetta, paesi e angoli suggestivi che raccontano secoli di storia, torri saracene che ricordano il loro passato di vedette a difesa di questa costa, fari che sono le sentinella di un mare che da secolo è stato percorso in lungo e in largo, una cucina “strong” che non passa inosservata e soprattutto l'opportunità di godersi le vacanze en plein air, grazie alla buona ricettività. Per noi amanti anche di manieri, rocche e fortezze, galeotto fu il nome “LE CASTELLA” a farci in primis da richiamo... oltre al mare, naturalmente!
Abbiamo scelto Le Castella come base per le nostre vacanze estite, che avevamo annunciato con l'ultima newsletter prima della pausa estiva, di voler trascorrerle in maniera “polleg” (slang bolognese che abbiamo ereditato dal figlio adolescente e significa “tranquillo, rilassato”), mentre in realtà ci siamo resi conti che siamo maggiormente degli “esploratori” piuttosto che degli oziosi.

Le Castella è una deliziosa località turistica con un mare bellissimo, un affascinante castello, un paesino delizioso, ma soprattutto dove c'è un camping e a pochi passi si può già godere di un tratto di costa per indimenticabili bagni di sole e di mare.
Se siete curiosi di scoprire le nostre vacanze (un po' fantozziane, visto il maltempo che spesso ha contraddistinto le nostre giornate nonostante fossimo a fine agosto) e le località da noi visitate, vi consigliamo di “allacciare le cinture di sicurezza perché si PARTE!”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube google instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina